array(1) { [0]=> object(Apache_Solr_Document)#24 (3) { ["_documentBoost":protected]=> bool(false) ["_fields":protected]=> array(6) { ["content_id"]=> array(1) { [0]=> string(14) "DIRECTORY_3562" } ["content_title"]=> array(1) { [0]=> string(14) "MARCO BELLANTE" } ["description"]=> array(1) { [0]=> string(18060) "Inserire qui il curriculumInsert here the curriculum a:21:{i:0;a:14:{s:9:"citazione";s:243:"Bellante, M. (2013). Atti di alienazione compiuti da un coniuge senza il necessario consenso dell'altro: strumenti di tutela del coniuge pretermesso. Cassazione civile,sez.II, 17 dicembre 2012,n.23199. IL CORRIERE GIURIDICO, 30(11), 1378-1386.";s:4:"data";s:7:"2013-11";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_260243";s:6:"handle";s:11:"2108/139419";s:9:"metadata1";s:19:"Articolo su rivista";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";s:581:"L’alienazione di un bene della comunione legale da parte di un coniuge senza il necessario consenso dell’altro integra un fatto illecito, rispetto al quale rimane del tutto irrilevante il reinvestimento del prezzo di vendita per l’acquisto di un altro bene ricadente, al pari del primo, nel regime di comunione. L’affermazione di un collegamento tra le due compravendite comporterebbe, infatti, una inammissibile sovrapposizione e prevalenza del giudizio economico su quello giuridico, operando una sorta di compensatio lucri cum damno disancorata dai presupposti di legge.";s:9:"metadata5";s:179:"Atti di alienazione compiuti da un coniuge senza il necessario consenso dell'altro: strumenti di tutela del coniuge pretermesso. Cassazione civile,sez.II, 17 dicembre 2012,n.23199";s:9:"metadata6";s:11:"Bellante, M";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:1;a:14:{s:9:"citazione";s:162:"Bellante, M. (2013). Contratto di ormeggio e responsabilità del gestione portuale per la custodia dell'ìmbarcazione. DANNO E RESPONSABILITÀ, 18(11), 1068-1071.";s:4:"data";s:7:"2013-11";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_260240";s:6:"handle";s:11:"2108/139415";s:9:"metadata1";s:19:"Articolo su rivista";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";s:546:"Il contratto di ormeggio, nella sua struttura minima essenziale, è un contratto atipico avente ad oggetto la semplice messa a disposizione ed utilizzazione delle strutture portuali con conseguente assegnazione di un delimitato e protetto spazio acqueo. Il suo contenuto può del tutto legittimamente estendersi anche ad altre prestazioni, quali la custodia del natante e/o quella delle cose in esso contenute, ma in tal caso resta a carico di chi fonda la responsabilità dell’altro contraente fornire la prova della loro concreta pattuizione.";s:9:"metadata5";s:96:"Contratto di ormeggio e responsabilità del gestione portuale per la custodia dell'ìmbarcazione";s:9:"metadata6";s:11:"Bellante, M";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:2;a:14:{s:9:"citazione";s:168:"Bellante, M. (2013). Contratto concluso in violazione delle regole dell'ordinamento sportivo e nullità nell'ordinamento giuridico statale. RIVISTA DI DIRITTO SPORTIVO.";s:4:"data";s:7:"2013-07";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_260152";s:6:"handle";s:11:"2108/139314";s:9:"metadata1";s:19:"Articolo su rivista";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:117:"Contratto concluso in violazione delle regole dell'ordinamento sportivo e nullità nell'ordinamento giuridico statale";s:9:"metadata6";s:11:"Bellante, M";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:3;a:14:{s:9:"citazione";s:130:"Bellante, M. (2013). Divisione ereditaria e pagamento di debiti ereditari verso un coerede. GIURISPRUDENZA ITALIANA(7), 1535-1536.";s:4:"data";s:7:"2013-07";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_260245";s:6:"handle";s:11:"2108/139423";s:9:"metadata1";s:19:"Articolo su rivista";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";s:246:"Il credito del coerede verso il de cuius, e quindi verso la massa, può essere fatto valere, per ragioni di economia processuale, nello stesso giudizio di scioglimento della comunione ereditaria mediante imputazione alle quote degli altri coeredi";s:9:"metadata5";s:69:"Divisione ereditaria e pagamento di debiti ereditari verso un coerede";s:9:"metadata6";s:11:"Bellante, M";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:4;a:14:{s:9:"citazione";s:167:"Bellante, M. (2013). DIRITTO ALL'IDENTITA' PERSONALE E OBBLIGO DI AGGIORNAMENTO DEGLI ARCHIVI STORICI DI TESTATE GIORNALISTICHE. GIURISPRUDENZA ITALIANA(5), 1073-1075.";s:4:"data";s:7:"2013-05";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_260149";s:6:"handle";s:11:"2108/139311";s:9:"metadata1";s:19:"Articolo su rivista";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";s:708:"L’editore di un quotidiano, che memorizzi nel proprio archivio storico on-line una notizia di cronaca già oggetto di pubblicazione, deve garantire l’aggiornamento della notizia stessa a tutela del diritto all’identità personale dell’interessato, nonchè a salvaguardia del diritto del cittadino utente di ricevere una completa e corretta informazione. A tal fine l’editore, nella sua qualità di gestore dell’archivio, è tenuto a predisporre un sistema idoneo a segnalare, nel corpo o a margine, la sussistenza di un seguito o di uno sviluppo della notizia, e quale esso sia stato, consentendone il rapido ed agevole accesso da parte degli utenti ai fini del relativo adeguato approfondimento.";s:9:"metadata5";s:106:"DIRITTO ALL'IDENTITA' PERSONALE E OBBLIGO DI AGGIORNAMENTO DEGLI ARCHIVI STORICI DI TESTATE GIORNALISTICHE";s:9:"metadata6";s:11:"Bellante, M";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:5;a:14:{s:9:"citazione";s:235:"Bellante, M. (2013). Pagamento di assegno non trasferibile a soggetto diverso dal prenditore: responsabilità della banca trattaria (o emittente) e della banca girataria per l’incasso. BANCA BORSA E TITOLI DI CREDITO, 66(3), 271-277.";s:4:"data";s:7:"2013-05";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_260233";s:6:"handle";s:11:"2108/139410";s:9:"metadata1";s:19:"Articolo su rivista";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";s:666:"Ha natura contrattuale la responsabilità della banca negoziatrice di assegni bancari (o circolari) non trasferibili, la quale abbia pagato detti assegni in violazione delle specifiche regole poste dalla Legge assegno, art. 43, comma 1, nei confronti di tutti i soggetti nel cui interesse quelle regole sono dettate e che, per la violazione di esse, abbiano sofferto un danno: prima di tutti il prenditore, ma eventualmente anche colui che ha apposto sul titolo la clausola di non trasferibilità, o colui che abbia visto in tal modo indebitamente utilizzata la provvista costituita presso la banca trattarla (o emittente), nonché, se del caso, questa stessa banca.";s:9:"metadata5";s:164:"Pagamento di assegno non trasferibile a soggetto diverso dal prenditore: responsabilità della banca trattaria (o emittente) e della banca girataria per l’incasso";s:9:"metadata6";s:11:"Bellante, M";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:6;a:14:{s:9:"citazione";s:127:"Bellante, M. (2013). Provenienza donativa del bene e rifiuto di stipula del contratto definitivo ex art. 1481 c.c. I CONTRATTI.";s:4:"data";s:7:"2013-03";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_260129";s:6:"handle";s:11:"2108/139300";s:9:"metadata1";s:19:"Articolo su rivista";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";s:541:"Il pericolo di perdita della proprietà, dedotto con riferimento alla provenienza donativa del bene e al possibile esercizio dell’azione di riduzione, non legittima il promissario acquirente a rifiutare la stipula del contratto definitivo ai sensi dell’art. 1481 c.c., quando sia stato accertato che non sussistevano, neppure potenzialmente, le ragioni per invocare la lesione di legittima, dovendo tale pericolo connotarsi per serietà e concretezza e risultare attuale e non già soltanto ipotizzabile in futuro o meramente presuntivo.";s:9:"metadata5";s:93:"Provenienza donativa del bene e rifiuto di stipula del contratto definitivo ex art. 1481 c.c.";s:9:"metadata6";s:11:"Bellante, M";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:7;a:14:{s:9:"citazione";s:131:"Bellante, M. (2012). Retratto successorio e alienazione di quota di singoli beni ereditari. GIURISPRUDENZA ITALIANA(12), 2537-2541.";s:4:"data";s:7:"2012-12";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_260147";s:6:"handle";s:11:"2108/139309";s:9:"metadata1";s:19:"Articolo su rivista";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";s:539:"Ai sensi dell’art. 757 c.c., la vendita da parte di un coerede dei diritti allo stesso spettanti su alcuni beni facenti parte della comunione ereditaria, non fa subentrare l’acquirente nella comunione stessa, a meno che non risulti, anche attraverso il comportamento delle parti (rappresentato, ad es., dall’inserimento dell’acquirente nella gestione della comunione), l’intenzione delle stesse, pur attraverso la menzione dei soli beni economicamente più significativi, di trasferire l’intera quota spettante all’alienante.";s:9:"metadata5";s:69:"Retratto successorio e alienazione di quota di singoli beni ereditari";s:9:"metadata6";s:11:"Bellante, M";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:8;a:14:{s:9:"citazione";s:117:"Bellante, M. (2012). Il patto di rinuncia preventiva all’impugnazione di una sentenza futura. I CONTRATTI, 779-781.";s:4:"data";s:7:"2012-10";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_250872";s:6:"handle";s:11:"2108/130647";s:9:"metadata1";s:19:"Articolo su rivista";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:73:"Il patto di rinuncia preventiva all’impugnazione di una sentenza futura";s:9:"metadata6";s:11:"Bellante, M";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:9;a:14:{s:9:"citazione";s:156:"Bellante, M. (2012). Deposito bancario e prescrizione del diritto alla restituzione delle somme depositate. BANCA BORSA E TITOLI DI CREDITO, 65(5), 609-616.";s:4:"data";s:7:"2012-09";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_260225";s:6:"handle";s:11:"2108/139402";s:9:"metadata1";s:19:"Articolo su rivista";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";s:1004:"Nel deposito bancario, negozio complesso di durata che costituisce un contratto d’impresa, caratterizzato da profili speculativi, in cui l’interesse della banca alla raccolta ed alla gestione del risparmio concorre con quello del privato alla custodia ed alla rimuneratività delle somme, l’obbligo restitutorio della banca sorge (salvo il caso di previsione di un termine convenzionale di scadenza del contratto) solo a seguito della richiesta del cliente, quale condizione di esigibilità del credito del medesimo, con la conseguenza che l’inerzia al riguardo tenuta non è interpretabile come manifestazione di disinteresse a far valere il suo diritto, cui possa collegarsi il decorso del termine prescrizionale, ma come mero esercizio di una facoltà, onde la prescrizione del diritto del depositante ad ottenere la restituzione delle somme depositate non inizia a decorrere prima che il cliente abbia richiesto la somma in restituzione, facendo sorgere il corrispondente obbligo della banca.";s:9:"metadata5";s:85:"Deposito bancario e prescrizione del diritto alla restituzione delle somme depositate";s:9:"metadata6";s:11:"Bellante, M";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:10;a:14:{s:9:"citazione";s:226:"Bellante, M. (2012). Responsabilità della banca per illegittima segnalazione al Cai e alla centrale rischi della banca d’Italia e per illegittima iscrizione ipotecaria. LA NUOVA GIURISPRUDENZA CIVILE COMMENTATA, 2012(1), 8.";s:4:"data";s:4:"2012";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_129086";s:6:"handle";s:10:"2108/63168";s:9:"metadata1";s:19:"Articolo su rivista";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:149:"Responsabilità della banca per illegittima segnalazione al Cai e alla centrale rischi della banca d’Italia e per illegittima iscrizione ipotecaria";s:9:"metadata6";s:11:"Bellante, M";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:11;a:14:{s:9:"citazione";s:93:"Bellante, M. (2011). L’approvazione delle tabelle millesimali. GIUSTIZIA CIVILE(7/8), 1799.";s:4:"data";s:4:"2011";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_129087";s:6:"handle";s:10:"2108/63169";s:9:"metadata1";s:19:"Articolo su rivista";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:42:"L’approvazione delle tabelle millesimali";s:9:"metadata6";s:11:"Bellante, M";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:12;a:14:{s:9:"citazione";s:184:"Bellante, M. (2011). Prelazione urbana di immobili ad uso non abitativo: alienazione di porzione in proprietà esclusiva dell’immobile locato. GIURISPRUDENZA ITALIANA(12), 2528-2532.";s:4:"data";s:4:"2011";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_129089";s:6:"handle";s:10:"2108/63171";s:9:"metadata1";s:19:"Articolo su rivista";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:122:"Prelazione urbana di immobili ad uso non abitativo: alienazione di porzione in proprietà esclusiva dell’immobile locato";s:9:"metadata6";s:11:"Bellante, M";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:13;a:14:{s:9:"citazione";s:160:"Bellante, M. (2010). Il c.d. preliminare di preliminare concluso nelle compravendite immobiliari mediate da agenzia. RASSEGNA DI DIRITTO CIVILE, 31(3), 954-964.";s:4:"data";s:4:"2010";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_129088";s:6:"handle";s:10:"2108/63170";s:9:"metadata1";s:19:"Articolo su rivista";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:94:"Il c.d. preliminare di preliminare concluso nelle compravendite immobiliari mediate da agenzia";s:9:"metadata6";s:11:"Bellante, M";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:14;a:14:{s:9:"citazione";s:97:"Bellante, M. (2010). La revoca giudiziale dell’amministratore del condominio. GIUSTIZIA CIVILE.";s:4:"data";s:4:"2010";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_129090";s:6:"handle";s:10:"2108/63172";s:9:"metadata1";s:19:"Articolo su rivista";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:58:"La revoca giudiziale dell’amministratore del condominio.";s:9:"metadata6";s:11:"Bellante, M";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:15;a:14:{s:9:"citazione";s:136:"Bellante, M. (2009). Attività pericolose (danni da). In Enciclopedia giuridica Treccani. Istituto della Enciclopedia Italiana Treccani.";s:4:"data";s:4:"2009";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_129098";s:6:"handle";s:10:"2108/63177";s:9:"metadata1";s:19:"Contributo in libro";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:31:"Attività pericolose (danni da)";s:9:"metadata6";s:11:"Bellante, M";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:16;a:14:{s:9:"citazione";s:124:"Bellante, M. (2009). Minuta contrattuale. In Enciclopedia giuridica Treccani. Istituto della Enciclopedia Italiana Treccani.";s:4:"data";s:4:"2009";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_129097";s:6:"handle";s:10:"2108/63176";s:9:"metadata1";s:19:"Contributo in libro";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:19:"Minuta contrattuale";s:9:"metadata6";s:11:"Bellante, M";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:17;a:14:{s:9:"citazione";s:44:"MARCO BELLANTE (2008). LA CAPARRA. Giuffrè.";s:4:"data";s:4:"2008";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_129084";s:6:"handle";s:10:"2108/63167";s:9:"metadata1";s:10:"Monografia";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:10:"LA CAPARRA";s:9:"metadata6";s:14:"MARCO BELLANTE";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:18;a:14:{s:9:"citazione";s:60:"BELLANTE, M., & SCOZZAFAVA, O. (2007). I BENI. GIAPPICHELLI.";s:4:"data";s:4:"2007";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_129093";s:6:"handle";s:10:"2108/63174";s:9:"metadata1";s:10:"Monografia";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:6:"I BENI";s:9:"metadata6";s:26:"BELLANTE, M; SCOZZAFAVA, O";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:19;a:14:{s:9:"citazione";s:142:"Bellante, M. (2007). Responsabilità civile della pubblica amministrazione per disfunzioni nei servizi erogati on-line. DIRITTO DELL'INTERNET.";s:4:"data";s:4:"2007";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_129092";s:6:"handle";s:10:"2108/63173";s:9:"metadata1";s:19:"Articolo su rivista";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:97:"Responsabilità civile della pubblica amministrazione per disfunzioni nei servizi erogati on-line";s:9:"metadata6";s:11:"Bellante, M";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:20;a:14:{s:9:"citazione";s:151:"BELLANTE, M. (2003). Acquisto di azioni da parte della società controllata. RIVISTA DEL DIRITTO COMMERCIALE E DEL DIRITTO GENERALE DELLE OBBLIGAZIONI.";s:4:"data";s:4:"2003";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_129095";s:6:"handle";s:10:"2108/63175";s:9:"metadata1";s:19:"Articolo su rivista";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:54:"Acquisto di azioni da parte della società controllata";s:9:"metadata6";s:11:"BELLANTE, M";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}}" } ["meta_keywords"]=> array(1) { [0]=> string(1) "," } ["reserved"]=> array(1) { [0]=> string(1) "0" } ["auth_ip"]=> array(1) { [0]=> string(1) "0" } } ["_fieldBoosts":protected]=> array(6) { ["content_id"]=> bool(false) ["content_title"]=> bool(false) ["description"]=> bool(false) ["meta_keywords"]=> bool(false) ["reserved"]=> bool(false) ["auth_ip"]=> bool(false) } } }