array(1) { [0]=> object(Apache_Solr_Document)#24 (3) { ["_documentBoost":protected]=> bool(false) ["_fields":protected]=> array(6) { ["content_id"]=> array(1) { [0]=> string(13) "DIRECTORY_496" } ["content_title"]=> array(1) { [0]=> string(18) "VALENTINA BELLOMIA" } ["description"]=> array(1) { [0]=> string(38652) "

Valentina Bellomia

Curriculum scientifico-didattico

 

Nata a Roma, il 29 giugno 1977

Studio in Roma, Via Gradisca n. 7

Telefono: 06/85350725 - Telefax: 06/8559557 - Mobile: 339/1765911

valentina.bellomia@uniroma2.it

 

 

Nel 2001, si laurea in Giurisprudenza, presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. Tesi in diritto privato sul tema: “Gli atti di disposizione dei beni della comunione legale con particolare riferimento all’art. 184 c.c.” (relatore Prof. Paolo Papanti-Pelletier). Votazione conseguita: 110/110 e lode.

 

Nel 2003 è vincitrice, con borsa di studio, del concorso di ammissione al dottorato di ricerca in “Autonomia individuale ed Autonomia collettiva”, presso l’Università degli studi di Roma “Tor Vergata”.

Nel 2007 consegue il titolo di dottore di ricerca discutendo la tesi di dottorato sul tema “La responsabilità precontrattuale tra contrattazione individuale e di impresa”.

 

Dall’ottobre 2008 è ricercatore universitario a tempo indeterminato presso l’Università di Roma “Tor Vergata”, per il settore scientifico disciplinare IUS/01 – Diritto Privato.

A decorrere dal 1° ottobre 2011 viene confermata nel ruolo di ricercatore universitario.

Dal 1 novembre 2017, è afferita al Dipartimento di Ingegneria dell’Impresa “Mario Lucertini” dell’Università di Roma “Tor Vergata”.

 

Dal 2009 a gennaio 2019 è stata membro del Collegio dei docenti del dottorato in Autonomia individuale e autonomia collettiva ed ha svolto attività di tutorato e assistenza ai dottorandi.

 

Dal 2002, è segretaria di redazione della Rivista giuridica dell’edilizia (Giuffrè Editore).

Dal 2017, è membro del Comitato editoriale della Rivista giuridica dell’edilizia (Giuffrè Editore).

 

Dall’a.a. 2002/2003, collabora alle attività didattiche e seminariali delle cattedre di Istituzioni di diritto privato, Diritto civile 1 e 2, e Diritto di famiglia del Prof. Paolo Papanti-Pelletier e del Prof. Paolo Tartaglia, presso l’Università degli studi di Roma “Tor Vergata”. È membro delle Commissioni esaminatrici per gli esami di Istituzioni di Diritto privato, Diritto Civile 1 e 2, Diritto di famiglia. In tali ambiti, svolge attività di assistenza, orientamento e tutorato agli studenti e ai laureandi.

Ha collaborato anche con il prof. Gian Piero Milano (cattedra di Diritto di famiglia).

 

Nel 2005 partecipa al Progetto di ricerca scientifica di rilevanza nazionale (prin), coordinato dal Prof. Pietro Sirena, sul tema: “Il principio di efficienza nel diritto europeo della responsabilità civile: dalle pene private ai rimedi deterrenti”.

 

Nel 2005 partecipa al Progetto di ricerca di Ateneo (responsabile il Prof. Paolo Papanti-Pelletier), sul tema: “Trasparenza, buona fede e limiti all’autonomia privata”.

 

Nel 2006 partecipa al Progetto di ricerca di Ateneo (responsabile è il Prof. Paolo Papanti-Pelletier), sul tema: “Negozi di destinazione e trust”.

 

Nel 2008 partecipa al Progetto di ricerca di Ateneo (responsabile il Prof. Paolo Papanti-Pelletier), sul tema: “Le nullità negoziali”.

 

Dall’a.a. 2005/2006 all’a.a. 2009/2010, è stata Docente del Master IaD di II livello in Diritto dei consumatori, attivo presso la Scuola IaD dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.

 

Dall’a.a. 2007/2008 all’a.a. 2010/2011, è stata Docente e Tutordel Corso di laurea interfacoltà in modalità teledidattica in Scienze della Formazione e dell’Educazione ed in Dirigenza e Coordinamento di servizi Formativi, Scolastici e Socio-Educativi, attivo presso la Scuola IaD dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.

 

Dall’a.a. 2011/2012, è Docente del Corso integrativo “Ethics and Private Law of Sport”, per la materia “Private Law of Sport” (4 cfu), attivo nell’ambito del Corso di laurea in lingua inglese “Physical Activity and Health Promotion”, presso il Dipartimento di Scienze e Tecnologie della Formazione dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.

 

Nell’a.a. 2013/2014, è stata Docente del Corso di Alta Formazione Professionale “Diritto dei consumatori e dei mercati”, presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, per il Modulo: “Consumatori e p.a.: dalle carte di servizi alla class action pubblica”.

 

Dall’a.a. 2016/2017, è Professore a contratto presso l’Università degli Studi Niccolò Cusano - Telematica Roma, Corso di Laurea in Giurisprudenza, per la materia del Diritto Civile.

 

Dall’a.a. 2016/2017 all’a.a. 2017/2018, è stata Professore incaricato presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, presso il Dipartimento di Scienze Sociali ed Economiche, per il Corso “Legislazione a tutela dell’infanzia e dell’adolescenza” (9 cfu).

 

Nell’a.a. 2016/2017 ha avuto in affidamento un modulo (2 cfu) nel Corso in Elementi di Diritto Digitale presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Impresa “Mario Lucertini” dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.

 

Nell’a.a. 2016/2017, è stata Docente del Master Executive di II livello in “Criminologia e Cyber Security”, per il modulo “Tutela della privacy”.

 

Per l’a.a. 2018/2019 ha avuto in affidamento un modulo (4 cfu) nel Corso in Elementi di Diritto dei Contratti, Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale, presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Impresa “Mario Lucertini” dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.

 

Nel giugno 2016, ha conseguito l’abilitazione scientifica nazionale per l’accesso al ruolo di professore universitario di seconda fascia nel settore concorsuale 12/A1 – Diritto privato.

 

È Avvocato cassazionista, iscritta all’Albo speciale dell’Ordine degli Avvocati di Roma.

 

Nella VQR relativa agli anni 2011-2014, ha conseguito, per entrambe le pubblicazioni sottoposte a giudizio, le valutazioni: Elevato, punteggio: 0.70.

 

Relazioni e interventi in convegni:

 

1)      Intervento sul tema “Fondo patrimoniale e tutela del credito”, nell’ambito del Convegno su “Patrimoni separati, trust e atti di destinazione”, Luiss Guido Carli, Roma (5 maggio 2012).

 

2)      Intervento sul tema “La dichiarazione giudiziale della paternità e della maternità naturale, anche alla luce della riforma”, nell’ambito del Seminario di Studio sulla riforma della disciplina della filiazione naturale, Fondazione dell’Avvocatura Veliterna – Università degli Studi di Roma Tor Vergata (10 maggio 2013).

 

3)      Intervento alla Tavola Rotonda, nella Conference “New trend of banking Law in European Union and in Israel”, Round table, Università degli Studi di Siena, Dipartimento di Scienze Politiche e Internazionali (6 maggio 2014).

 

4) Intervento sul tema “Atto di destinazione e fondo patrimoniale”, nell’ambito del Convegno, “La destinazione del patrimonio: dialoghi tra prassi notarile, giurisprudenza e dottrina”, Università degli Studi di Roma La Sapienza (30 gennaio 2015).

 

Pubblicazioni

- Nuove prospettive in tema di ipoteca giudiziale eccessiva e responsabilità aggravata del creditore, in Nuova giur. civ. comm., 2016, 1186 ss.

- Atto di destinazione e fondo patrimoniale, in AA.VV., La destinazione del patrimonio: dialoghi tra prassi notarile, giurisprudenza e dottrina. Ricordando Angelo Falzea, a cura di M. Bianca, Milano, 2016, 225 ss.

- Truffa al bancomat del cliente imprudente: la banca non diligente è responsabile, in Nuova giur. civ. comm., 2016, 845 ss.

- Commento agli artt. da 923 a 926, in Commentario del codice civile, diretto da C.M. Bianca, Libro III - Della proprietà, a cura di L. Gatt e S. Troiano, Roma, 2014, 318 ss.

- Commento agli artt. da 957 a 977, in Commentario del codice civile, diretto da C.M. Bianca, Libro III - Della proprietà, a cura di L. Gatt e S. Troiano, Roma, 2014, 441 ss.

- La banca diligente e l’assegno bancario firmato dallo stesso soggetto per la società traente e la società beneficiaria, in Nuova giur. civ. comm., 2014, 834 ss.

- Rapporti bancari cointestati e solidarietà attiva, in Nuova giur. civ. comm., 2014, 373 ss.

- Cessione del credito ipotecario e opponibilità al fallimento, in C.M. Bianca (a cura di), I contratti bancari, Roma, 2013, 149-161.

- «Annotazione» ex art. 2843 cod. civ. e «formalità» ex art. 45 l.fall.; note sulla opponibilità della cessione del credito ipotecario al fallimento del debitore ceduto, in Nuova giur. civ. comm., 2013, 790 ss.

- La tutela dei bisogni della famiglia tra fondo patrimoniale e atti di destinazione, in Dir. fam. pers., 2013, 698 ss.

- La responsabilità precontrattuale tra contrattazione civile, del consumatore e di impresa, Milano, Giuffrè, 2012.

- Fondo patrimoniale e creditori: un rapporto equilibrato?, in Fam. pers. succ., 2012, 668 ss.

- Interesse del minore e dichiarazione giudiziale della genitorialità naturale, in AA.VV., Interessi fondamentali della persona e nuove relazioni di mercato, a cura di C.M. Bianca, Roma, 2012, 237 ss.

- Cadono le foglie... sulla responsabilità da cose in custodia, inResp. civ. e prev., 2010, 904-919.

- La tutela civile della privacy, in Il nuovo diritto dei consumatori. Il contratto, la conciliazione, la tutela collettiva, Torino, Giappichelli, 2009, 698-747.

- Responsabilità precontrattuale della P.A. e tutela risarcitoria nelle procedure ad evidenza pubblica, in Giur. merito, 2006, fasc. n. 2.

- Responsabilità per cose in custodia; Responsabilità per rovina di edificio; Responsabilità dello Stato per la durata dei processi, in AA.VV., Modulo della responsabilità civile, IPSOA, 2005.

- Diritti di abitazione e di uso sulla casa familiare ex art. 540, comma 2, c.c. ed iscrizione di ipoteca ad opera di terzi: un caso di conflitto tra diritti dei creditori e tutela della famiglia, in Giust. civ., 2004, 3063.

- Ancora sulla fase di ammissibilità exart. 274 c.c. e interesse del minore, in Giur. it., 2003, fasc. 6, 1138.

- Intorno al concetto di casa familiare ed alla sua assegnazione in sede di divorzio, in Giur. merito, 2003, fasc. 10, 1943.

 

Roma, febbraio 2019

 

                                                                                  Valentina Bellomia

Ins

Valentina Bellomia

Curriculum scientifico-didattico

 

Nata a Roma, il 29 giugno 1977

Studio in Roma, Via Gradisca n. 7

Telefono: 06/85350725 - Telefax: 06/8559557 - Mobile: 339/1765911

valentina.bellomia@uniroma2.it

 

 

Nel 2001, si laurea in Giurisprudenza, presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. Tesi in diritto privato sul tema: “Gli atti di disposizione dei beni della comunione legale con particolare riferimento all’art. 184 c.c.” (relatore Prof. Paolo Papanti-Pelletier). Votazione conseguita: 110/110 e lode.

 

Nel 2003 è vincitrice, con borsa di studio, del concorso di ammissione al dottorato di ricerca in “Autonomia individuale ed Autonomia collettiva”, presso l’Università degli studi di Roma “Tor Vergata”.

Nel 2007 consegue il titolo di dottore di ricerca discutendo la tesi di dottorato sul tema “La responsabilità precontrattuale tra contrattazione individuale e di impresa”.

 

Dall’ottobre 2008 è ricercatore universitario a tempo indeterminato presso l’Università di Roma “Tor Vergata”, per il settore scientifico disciplinare IUS/01 – Diritto Privato.

A decorrere dal 1° ottobre 2011 viene confermata nel ruolo di ricercatore universitario.

Dal 1 novembre 2017, è afferita al Dipartimento di Ingegneria dell’Impresa “Mario Lucertini” dell’Università di Roma “Tor Vergata”.

 

Dal 2009 a gennaio 2019 è stata membro del Collegio dei docenti del dottorato in Autonomia individuale e autonomia collettiva ed ha svolto attività di tutorato e assistenza ai dottorandi.

 

Dal 2002, è segretaria di redazione della Rivista giuridica dell’edilizia (Giuffrè Editore).

Dal 2017, è membro del Comitato editoriale della Rivista giuridica dell’edilizia (Giuffrè Editore).

 

Dall’a.a. 2002/2003, collabora alle attività didattiche e seminariali delle cattedre di Istituzioni di diritto privato, Diritto civile 1 e 2, e Diritto di famiglia del Prof. Paolo Papanti-Pelletier e del Prof. Paolo Tartaglia, presso l’Università degli studi di Roma “Tor Vergata”. È membro delle Commissioni esaminatrici per gli esami di Istituzioni di Diritto privato, Diritto Civile 1 e 2, Diritto di famiglia. In tali ambiti, svolge attività di assistenza, orientamento e tutorato agli studenti e ai laureandi.

Ha collaborato anche con il prof. Gian Piero Milano (cattedra di Diritto di famiglia).

 

Nel 2005 partecipa al Progetto di ricerca scientifica di rilevanza nazionale (prin), coordinato dal Prof. Pietro Sirena, sul tema: “Il principio di efficienza nel diritto europeo della responsabilità civile: dalle pene private ai rimedi deterrenti”.

 

Nel 2005 partecipa al Progetto di ricerca di Ateneo (responsabile il Prof. Paolo Papanti-Pelletier), sul tema: “Trasparenza, buona fede e limiti all’autonomia privata”.

 

Nel 2006 partecipa al Progetto di ricerca di Ateneo (responsabile è il Prof. Paolo Papanti-Pelletier), sul tema: “Negozi di destinazione e trust”.

 

Nel 2008 partecipa al Progetto di ricerca di Ateneo (responsabile il Prof. Paolo Papanti-Pelletier), sul tema: “Le nullità negoziali”.

 

Dall’a.a. 2005/2006 all’a.a. 2009/2010, è stata Docente del Master IaD di II livello in Diritto dei consumatori, attivo presso la Scuola IaD dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.

 

Dall’a.a. 2007/2008 all’a.a. 2010/2011, è stata Docente e Tutordel Corso di laurea interfacoltà in modalità teledidattica in Scienze della Formazione e dell’Educazione ed in Dirigenza e Coordinamento di servizi Formativi, Scolastici e Socio-Educativi, attivo presso la Scuola IaD dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.

 

Dall’a.a. 2011/2012, è Docente del Corso integrativo “Ethics and Private Law of Sport”, per la materia “Private Law of Sport” (4 cfu), attivo nell’ambito del Corso di laurea in lingua inglese “Physical Activity and Health Promotion”, presso il Dipartimento di Scienze e Tecnologie della Formazione dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.

 

Nell’a.a. 2013/2014, è stata Docente del Corso di Alta Formazione Professionale “Diritto dei consumatori e dei mercati”, presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, per il Modulo: “Consumatori e p.a.: dalle carte di servizi alla class action pubblica”.

 

Dall’a.a. 2016/2017, è Professore a contratto presso l’Università degli Studi Niccolò Cusano - Telematica Roma, Corso di Laurea in Giurisprudenza, per la materia del Diritto Civile.

 

Dall’a.a. 2016/2017 all’a.a. 2017/2018, è stata Professore incaricato presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, presso il Dipartimento di Scienze Sociali ed Economiche, per il Corso “Legislazione a tutela dell’infanzia e dell’adolescenza” (9 cfu).

 

Nell’a.a. 2016/2017 ha avuto in affidamento un modulo (2 cfu) nel Corso in Elementi di Diritto Digitale presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Impresa “Mario Lucertini” dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.

 

Nell’a.a. 2016/2017, è stata Docente del Master Executive di II livello in “Criminologia e Cyber Security”, per il modulo “Tutela della privacy”.

 

Per l’a.a. 2018/2019 ha avuto in affidamento un modulo (4 cfu) nel Corso in Elementi di Diritto dei Contratti, Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale, presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Impresa “Mario Lucertini” dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.

 

Nel giugno 2016, ha conseguito l’abilitazione scientifica nazionale per l’accesso al ruolo di professore universitario di seconda fascia nel settore concorsuale 12/A1 – Diritto privato.

 

È Avvocato cassazionista, iscritta all’Albo speciale dell’Ordine degli Avvocati di Roma.

 

Nella VQR relativa agli anni 2011-2014, ha conseguito, per entrambe le pubblicazioni sottoposte a giudizio, le valutazioni: Elevato, punteggio: 0.70.

 

Relazioni e interventi in convegni:

 

1)      Intervento sul tema “Fondo patrimoniale e tutela del credito”, nell’ambito del Convegno su “Patrimoni separati, trust e atti di destinazione”, Luiss Guido Carli, Roma (5 maggio 2012).

 

2)      Intervento sul tema “La dichiarazione giudiziale della paternità e della maternità naturale, anche alla luce della riforma”, nell’ambito del Seminario di Studio sulla riforma della disciplina della filiazione naturale, Fondazione dell’Avvocatura Veliterna – Università degli Studi di Roma Tor Vergata (10 maggio 2013).

 

3)      Intervento alla Tavola Rotonda, nella Conference “New trend of banking Law in European Union and in Israel”, Round table, Università degli Studi di Siena, Dipartimento di Scienze Politiche e Internazionali (6 maggio 2014).

 

4) Intervento sul tema “Atto di destinazione e fondo patrimoniale”, nell’ambito del Convegno, “La destinazione del patrimonio: dialoghi tra prassi notarile, giurisprudenza e dottrina”, Università degli Studi di Roma La Sapienza (30 gennaio 2015).

 

Pubblicazioni

- Nuove prospettive in tema di ipoteca giudiziale eccessiva e responsabilità aggravata del creditore, in Nuova giur. civ. comm., 2016, 1186 ss.

- Atto di destinazione e fondo patrimoniale, in AA.VV., La destinazione del patrimonio: dialoghi tra prassi notarile, giurisprudenza e dottrina. Ricordando Angelo Falzea, a cura di M. Bianca, Milano, 2016, 225 ss.

- Truffa al bancomat del cliente imprudente: la banca non diligente è responsabile, in Nuova giur. civ. comm., 2016, 845 ss.

- Commento agli artt. da 923 a 926, in Commentario del codice civile, diretto da C.M. Bianca, Libro III - Della proprietà, a cura di L. Gatt e S. Troiano, Roma, 2014, 318 ss.

- Commento agli artt. da 957 a 977, in Commentario del codice civile, diretto da C.M. Bianca, Libro III - Della proprietà, a cura di L. Gatt e S. Troiano, Roma, 2014, 441 ss.

- La banca diligente e l’assegno bancario firmato dallo stesso soggetto per la società traente e la società beneficiaria, in Nuova giur. civ. comm., 2014, 834 ss.

- Rapporti bancari cointestati e solidarietà attiva, in Nuova giur. civ. comm., 2014, 373 ss.

- Cessione del credito ipotecario e opponibilità al fallimento, in C.M. Bianca (a cura di), I contratti bancari, Roma, 2013, 149-161.

- «Annotazione» ex art. 2843 cod. civ. e «formalità» ex art. 45 l.fall.; note sulla opponibilità della cessione del credito ipotecario al fallimento del debitore ceduto, in Nuova giur. civ. comm., 2013, 790 ss.

- La tutela dei bisogni della famiglia tra fondo patrimoniale e atti di destinazione, in Dir. fam. pers., 2013, 698 ss.

- La responsabilità precontrattuale tra contrattazione civile, del consumatore e di impresa, Milano, Giuffrè, 2012.

- Fondo patrimoniale e creditori: un rapporto equilibrato?, in Fam. pers. succ., 2012, 668 ss.

- Interesse del minore e dichiarazione giudiziale della genitorialità naturale, in AA.VV., Interessi fondamentali della persona e nuove relazioni di mercato, a cura di C.M. Bianca, Roma, 2012, 237 ss.

- Cadono le foglie... sulla responsabilità da cose in custodia, inResp. civ. e prev., 2010, 904-919.

- La tutela civile della privacy, in Il nuovo diritto dei consumatori. Il contratto, la conciliazione, la tutela collettiva, Torino, Giappichelli, 2009, 698-747.

- Responsabilità precontrattuale della P.A. e tutela risarcitoria nelle procedure ad evidenza pubblica, in Giur. merito, 2006, fasc. n. 2.

- Responsabilità per cose in custodia; Responsabilità per rovina di edificio; Responsabilità dello Stato per la durata dei processi, in AA.VV., Modulo della responsabilità civile, IPSOA, 2005.

- Diritti di abitazione e di uso sulla casa familiare ex art. 540, comma 2, c.c. ed iscrizione di ipoteca ad opera di terzi: un caso di conflitto tra diritti dei creditori e tutela della famiglia, in Giust. civ., 2004, 3063.

- Ancora sulla fase di ammissibilità exart. 274 c.c. e interesse del minore, in Giur. it., 2003, fasc. 6, 1138.

- Intorno al concetto di casa familiare ed alla sua assegnazione in sede di divorzio, in Giur. merito, 2003, fasc. 10, 1943.

 

Roma, febbraio 2019

 

                                                                                  Valentina Bellomia

ert here the curriculum

a:18:{i:0;a:14:{s:9:"citazione";s:241:"Bellomia, V. (2016). Atto di destinazione e fondo patrimoniale. In Bianca Mirzia (a cura di), La destinazione del patrimonio: dialoghi tra prassi notarile, giurisprudenza e dottrina. Ricordando Angelo Falzea. (pp. 225-234). Giuffrè Editore.";s:4:"data";s:4:"2016";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_299787";s:6:"handle";s:11:"2108/170789";s:9:"metadata1";s:19:"Contributo in libro";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:41:"Atto di destinazione e fondo patrimoniale";s:9:"metadata6";s:11:"Bellomia, V";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:1;a:14:{s:9:"citazione";s:182:"Bellomia, V. (2016). Nuove prospettive in tema di ipoteca giudiziale eccessiva e responsabilità aggravata del creditore. LA NUOVA GIURISPRUDENZA CIVILE COMMENTATA, 32(9), 1186-1194.";s:4:"data";s:4:"2016";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_299802";s:6:"handle";s:11:"2108/170799";s:9:"metadata1";s:19:"Articolo su rivista";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:99:"Nuove prospettive in tema di ipoteca giudiziale eccessiva e responsabilità aggravata del creditore";s:9:"metadata6";s:11:"Bellomia, V";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:2;a:14:{s:9:"citazione";s:151:"Bellomia, V. (2016). Truffa al bancomat del cliente imprudente: la banca non diligente è responsabile. LA NUOVA GIURISPRUDENZA CIVILE COMMENTATA, 845.";s:4:"data";s:4:"2016";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_299797";s:6:"handle";s:11:"2108/170793";s:9:"metadata1";s:19:"Articolo su rivista";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:81:"Truffa al bancomat del cliente imprudente: la banca non diligente è responsabile";s:9:"metadata6";s:11:"Bellomia, V";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:3;a:14:{s:9:"citazione";s:193:"Bellomia, V. (2014). La banca diligente e l'assegno bancario firmato dallo stesso soggetto per la società traente e la società beneficiaria. LA NUOVA GIURISPRUDENZA CIVILE COMMENTATA(9), 834.";s:4:"data";s:7:"2014-09";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_194943";s:6:"handle";s:10:"2108/93113";s:9:"metadata1";s:19:"Articolo su rivista";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:120:"La banca diligente e l'assegno bancario firmato dallo stesso soggetto per la società traente e la società beneficiaria";s:9:"metadata6";s:11:"Bellomia, V";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:4;a:14:{s:9:"citazione";s:131:"Bellomia, V. (2014). Rapporti bancari cointestati e solidarietà attiva. LA NUOVA GIURISPRUDENZA CIVILE COMMENTATA, 30(5), 373-381.";s:4:"data";s:7:"2014-05";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_177720";s:6:"handle";s:10:"2108/86834";s:9:"metadata1";s:19:"Articolo su rivista";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:50:"Rapporti bancari cointestati e solidarietà attiva";s:9:"metadata6";s:11:"Bellomia, V";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:5;a:14:{s:9:"citazione";s:176:"Bellomia, V. (2014). Artt. 923, 924, 925 e 926. In S. Lucilla Gatt (a cura di), Commentario del codice civile 3.: Della Proprietà (pp. 318-327). Roma : Dike Giuridica Editore.";s:4:"data";s:4:"2014";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_210997";s:6:"handle";s:11:"2108/101029";s:9:"metadata1";s:19:"Contributo in libro";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:25:"Artt. 923, 924, 925 e 926";s:9:"metadata6";s:11:"Bellomia, V";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:6;a:14:{s:9:"citazione";s:253:"Bellomia, V. (2014). Artt. 957, 958, 959, 960, 961, 962, 963, 964, 965, 966, 967, 968, 969, 970, 971, 972, 973, 974, 975, 976, 977. In S.T. Lucilla Gatt (a cura di), Commentario del codice civile: Libro 3: Della Proprietà (pp. 441-484). Dike Giuridica.";s:4:"data";s:4:"2014";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_211003";s:6:"handle";s:11:"2108/102145";s:9:"metadata1";s:19:"Contributo in libro";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:109:"Artt. 957, 958, 959, 960, 961, 962, 963, 964, 965, 966, 967, 968, 969, 970, 971, 972, 973, 974, 975, 976, 977";s:9:"metadata6";s:11:"Bellomia, V";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:7;a:14:{s:9:"citazione";s:244:"Bellomia, V. (2013). Annotazione ex art. 2843 cod. civ. e "formalità" ex art. 45 l.fall.: note sulla opponibilità della cessione del credito ipotecario al fallimento del debitore ceduto. LA NUOVA GIURISPRUDENZA CIVILE COMMENTATA, 29, 790-799.";s:4:"data";s:4:"2013";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_177740";s:6:"handle";s:10:"2108/86842";s:9:"metadata1";s:19:"Articolo su rivista";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:166:"Annotazione ex art. 2843 cod. civ. e "formalità" ex art. 45 l.fall.: note sulla opponibilità della cessione del credito ipotecario al fallimento del debitore ceduto";s:9:"metadata6";s:11:"Bellomia, V";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:8;a:14:{s:9:"citazione";s:160:"Bellomia, V. (2013). La tutela dei bisogni della famiglia, tra fondo patrimoniale e atti di destinazione. DIRITTO DI FAMIGLIA E DELLE PERSONE, 42(2-2), 698-740.";s:4:"data";s:4:"2013";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_177741";s:6:"handle";s:10:"2108/86840";s:9:"metadata1";s:19:"Articolo su rivista";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:83:"La tutela dei bisogni della famiglia, tra fondo patrimoniale e atti di destinazione";s:9:"metadata6";s:11:"Bellomia, V";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:9;a:14:{s:9:"citazione";s:127:"Bellomia, V. (2012). Fondo patrimoniale e creditori: un rapporto equilibrato?. FAMIGLIA, PERSONE E SUCCESSIONI, 8(10), 668-675.";s:4:"data";s:4:"2012";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_177896";s:6:"handle";s:10:"2108/86844";s:9:"metadata1";s:19:"Articolo su rivista";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:56:"Fondo patrimoniale e creditori: un rapporto equilibrato?";s:9:"metadata6";s:11:"Bellomia, V";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:10;a:14:{s:9:"citazione";s:243:"Bellomia, V. (2012). Interesse del minore e dichiarazione giudiziale della genitorialità naturale. In Cesare Massimo Bianca (a cura di), Interessi fondamentali della persona e nuove relazioni di mercato (pp. 237-272). Dike Giuridica Editrice.";s:4:"data";s:4:"2012";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_177898";s:6:"handle";s:10:"2108/86845";s:9:"metadata1";s:19:"Contributo in libro";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:77:"Interesse del minore e dichiarazione giudiziale della genitorialità naturale";s:9:"metadata6";s:11:"Bellomia, V";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:11;a:14:{s:9:"citazione";s:131:"Bellomia, V. (2012). La responsabilità precontrattuale tra contrattazione civile, del consumatore e di impresa. Milano : Giuffrè.";s:4:"data";s:4:"2012";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_177895";s:6:"handle";s:10:"2108/86843";s:9:"metadata1";s:10:"Monografia";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:90:"La responsabilità precontrattuale tra contrattazione civile, del consumatore e di impresa";s:9:"metadata6";s:11:"Bellomia, V";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:12;a:14:{s:9:"citazione";s:115:"1 (2010). cadono le foglie sulla responsabilità da cose in custodia. RESPONSABILITÀ CIVILE E PREVIDENZA, 904-919.";s:4:"data";s:4:"2010";s:2:"id";s:19:"PUBBLICAZIONE_88949";s:6:"handle";s:10:"2108/53980";s:9:"metadata1";s:19:"Articolo su rivista";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:58:"cadono le foglie sulla responsabilità da cose in custodia";s:9:"metadata6";s:11:"Bellomia, V";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:13;a:14:{s:9:"citazione";s:181:"Bellomia, V. (2009). La tutela civile della privacy. In Cristiano Iurilli - Gianfrancesco Vecchio (a cura di), Il nuovo diritto dei consumatori (pp. 698-747). Torino : Giappichelli.";s:4:"data";s:4:"2009";s:2:"id";s:19:"PUBBLICAZIONE_89125";s:6:"handle";s:10:"2108/53972";s:9:"metadata1";s:19:"Contributo in libro";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:30:"La tutela civile della privacy";s:9:"metadata6";s:11:"Bellomia, V";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:14;a:14:{s:9:"citazione";s:160:"Bellomia, V. (2007). Cose in custodia Durata dei processi Rovina di edificio. In Vincenzo Cuffaro (a cura di), Responsabilità civile (pp. 313). Milano : Ipsoa.";s:4:"data";s:4:"2007";s:2:"id";s:19:"PUBBLICAZIONE_89112";s:6:"handle";s:10:"2108/53974";s:9:"metadata1";s:19:"Contributo in libro";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:55:"Cose in custodia Durata dei processi Rovina di edificio";s:9:"metadata6";s:11:"Bellomia, V";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:15;a:14:{s:9:"citazione";s:141:"1 (2006). Responsabilità precontrattuale della P.A. e tutela risarcitoria nelle procedure ad evidenza pubblica. GIURISPRUDENZA DI MERITO(2).";s:4:"data";s:4:"2006";s:2:"id";s:19:"PUBBLICAZIONE_89097";s:6:"handle";s:10:"2108/53977";s:9:"metadata1";s:19:"Articolo su rivista";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:101:"Responsabilità precontrattuale della P.A. e tutela risarcitoria nelle procedure ad evidenza pubblica";s:9:"metadata6";s:11:"Bellomia, V";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:16;a:14:{s:9:"citazione";s:230:"Bellomia, V. (2004). Diritti di abitazione e di uso sulla casa familiare ex art. 540, comma 2, c.c. ed iscrizione di ipoteca ad opera: un caso di conflitto tra diritti dei creditori e tutela della famiglia. GIUSTIZIA CIVILE, 3063.";s:4:"data";s:4:"2004";s:2:"id";s:19:"PUBBLICAZIONE_89103";s:6:"handle";s:10:"2108/53975";s:9:"metadata1";s:19:"Articolo su rivista";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:184:"Diritti di abitazione e di uso sulla casa familiare ex art. 540, comma 2, c.c. ed iscrizione di ipoteca ad opera: un caso di conflitto tra diritti dei creditori e tutela della famiglia";s:9:"metadata6";s:11:"Bellomia, V";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}i:17;a:14:{s:9:"citazione";s:127:"Bellomia, V. (2003). Ancora sulla fase di ammissibilità ex art. 274 c.c. e interesse del minore. GIURISPRUDENZA ITALIANA, 3-8.";s:4:"data";s:4:"2003";s:2:"id";s:20:"PUBBLICAZIONE_177899";s:6:"handle";s:10:"2108/86847";s:9:"metadata1";s:19:"Articolo su rivista";s:9:"metadata2";N;s:9:"metadata3";s:32:"Settore IUS/01 - Diritto Privato";s:9:"metadata4";N;s:9:"metadata5";s:75:"Ancora sulla fase di ammissibilità ex art. 274 c.c. e interesse del minore";s:9:"metadata6";s:11:"Bellomia, V";s:9:"metadata7";N;s:9:"metadata8";N;s:9:"metadata9";N;s:10:"metadata10";N;}}" } ["meta_keywords"]=> array(1) { [0]=> string(1) "," } ["reserved"]=> array(1) { [0]=> string(1) "0" } ["auth_ip"]=> array(1) { [0]=> string(1) "0" } } ["_fieldBoosts":protected]=> array(6) { ["content_id"]=> bool(false) ["content_title"]=> bool(false) ["description"]=> bool(false) ["meta_keywords"]=> bool(false) ["reserved"]=> bool(false) ["auth_ip"]=> bool(false) } } }