Paolo Ferrazzoli

Qualifica
ASSOCIATO CONFERMATO
Curriculum Vitae

 

 

Ha ottenuto la Laurea in Ingegneria Elettronica presso l'Università  di Roma La Sapienzà nel dicembre 1972.

Nel periodo gennaio-maggio 1973  è stato contrattista presso l'Istituto di Elettronica dell'Università La Sapienza. I suoi studi hanno riguardato gli effetti combinati di campi parzialmente coerenti e irregolarità superficiali sul guadagno di grandi antenne ad apertura circolare.

Nel settembre 1974 è stato assunto dalla società Telespazio. Ha effettuato ricerche concernenti le antenne multifascio, approfondendo in particolare le strutture a riflettore toroidale. Nell'ambito del programma Sirio ha svolto attività di controllo delle fasi di sviluppo, costruzione e collaudo dell'antenna di bordo SHF. È stato responsabile del collaudo dei feeds e delle antenne di terra Sirio e OTS installate presso la stazione del Fucino. Ha partecipato a studi di sistemi via-satellite di tipo nazionale ed europeo.

Nel giugno 1983 ha partecipato al concorso libero per ricercatori universitari presso l'Università di Roma Tor Vergata, gruppo disciplinare 109 (Campi Elettromagnetici), risultando vincitore. Presta servizio presso tale Università dal 28 settembre 1984. Dal novembre 1998 presta servizio presso la stessa Università come Professore Associato, essendo risultato tra i vincitori del Concorso Nazionale nel Settore Scientifico Disciplinare K02X.

Negli anni 1984-86 ha effettuato studi sulle scintillazioni atmosferiche  nei collegamenti terra-satellite e sugli effetti delle idrometeore nei sistemi di telerilevamento attivo a microonde.

Dal 1986 ha effettuato principalmente studi teorici e indagini sperimentali sul telerilevamento a microonde del suolo e della vegetazione.

Nell'ambito del Progetto di ricerca della Comunità Europea ENV4-CT97-0465, “European Radar-Optical Research Assemblage”, ha fatto parte del team dell'Università Tor Vergata, che ha coordinato il Progetto.

È stato responsabile dell'unità di Tor Vergata in 5 contratti con l' ESA-ESTEC. È stato membro del Science Advisory Group (SAG) del programma SMOS, dell' ESA.

È stato responsabile scientifico italiano nel progetto dal titolo “Studi teorici e sperimentali sull'utilizzo di dati radar satellitari nella valutazione e monitoraggio di eventi naturali e disastri”, approvato dalla Commissione Mista (SECyT-MAE) per la Cooperazione Scientifica e Tecnologica tra Italia e Argentina.

È stato coautore di oltre 50 articoli pubblicati su riviste e libri internazionali e oltre 150 contributi a congressi internazionali. È stato revisore di numerosi manoscritti sottomessi a riviste internazionali.  La rivista IEEE Transactions on Geoscience and Remote Sensing, nel numero di novembre 1998, lo ha incluso tra i meritevoli della “recognition of best reviewers”. È Senior Member della IEEE.

Negli Anni Accademici dal 1984-85 al 1996-97 ha collaborato alla didattica del corso di Campi Elettromagnetici, organizzando in particolare le esercitazioni di laboratorio e tenendo, dall'Anno Accademico 1988-89 al 1995-96, seminari  dedicati al Telerilevamento.

Dal 1985-86 al 1993-94 ha partecipato alla attività didattica del corso di Antenne e Propagazione, curando la parte del corso relativa alla propagazione delle onde elettromagnetiche. 

Negli Anni Accademici dal 1991-92 al 1997-98 ha tenuto, per supplenza, il corso di Microonde.

Negli Anni Accademici 1998-99  e 1999-2000 è stato titolare dello stesso corso.

Negli Anni Accademici dal 2000-01 al 2009-10 è stato titolare dei corsi di Microonde 1, Microonde 2 e Propagazione.

È autore di due testi didattici, editi dalla casa editrice Aracne di Roma e aventi per oggetto, rispettivamente, la propagazione delle onde elettromagnetiche e il telerilevamento ambientale.

È stato relatore di 15 tesi di laurea specialistica e/o vecchio ordinamento  e di oltre 50 relazioni finali per lauree nuovo ordinamento.