Loretta Frattale

Qualifica
ASSOCIATO CONFERMATO
Curriculum Vitae

 

Già borsista della Fundació Congrés de Cultura Catalana, è attualmente professoressa associata di Letteratura spagnola presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Roma “Tor Vergata”. Ha conseguito l'idoneità per la prima fascia nel macrosettore concorsuale 10/I-1 (Lingue, letterature e culture spagnola e ispano-americane). Si è principalmente occupata del modernismo catalano, della generazione del Novantotto, della poesia del Novecento (da Darío a Unamuno, Ganivet, D'Ors, Jiménez, Lorca, Hernández, Alberti, Rosales) e affrontato temi inerenti alla mistica spagnola e alla sua ricezione nella letteratura moderna (Ramon Llull, Juan de la Cruz, Teresa de Jesús). È autrice di vari saggi (tra cui le monografie  “Melanconia, crisi e creatività nella letteratura spagnola tra Otto e Novecento” (2005) e "Il suono impossibile della poesia. Rafael ALberti e la poesia dipinta, 2018). Ha  recentemente introdotto e curato la nuova edizione di “Teresa d’Avila. Biografia di una scrittrice” di Rosa Rossi (2015).  Ha tradotto, per la prima volta in italiano, introdotto e annotato “L’albereto perduto. Terzo e quarto libro di Rafael Alberti” (2012).  Ha tradotto un testo inedito di Carlos Edmundo de Ory in un’ edizione bilingue della Colección de obras inéditas que publica el Instituto Cervantes de Roma(“Faville di vita”, 2006). Ha anche introdotto e annotato il saggio di filosofia della storia “Idearium español” (2003), per l'edizione critica delle opere complete di Ángel Ganivet organizzate per il primo centenario della morte dello scrittore andaluso. Ha realizzato, per Editorial Tecnos di Madrid, l'edizione critica del poema in prosa “Andrógino” di José Antich (1988). Ha tradotto e/o introdotto, e/o curato, un’importante varietà di testi di autori spagnoli (“Ideario spagnolo” di Ángel Ganivet, 1990; “Il caffè degli artisti” di Camilo José Cela, 1991; “Indagine su un uomo morso dalla tarantola” di Francisco Doménech y Anaya, 1998; “L’albereto perduto. Primo e secondo libro di Rafael Alberti”, 2010) e catalani (“Il libro delle bestie” di Ramon Llull, 1987). 

Partecipazione a progetti di ricerca di rilevanza nazionale:

2002 –È stata responsabile di unità locale dell’Università di Roma "Tor Vergata"al progetto Cofin (Coordinatore scientifico Prof. G. Morelli) “Irradiazione dei codici letterari e linguistici nella cultura moderna spagnola” .

2002 – Partecipazione al progetto Cofin (Coordinatore scientifico Prof. J.L. Gotor) dal titolo: “Libri di sorte, "sacramental historiada", canzoniere presso la corte di Caterina d'Austria nella Savoia.

 

Collaborazioni a riviste italiane e straniere:

Ha collaborato e collabora ariviste e periodici italiani e stranieri, tra cui“Ticontre. Teoria Testo Traduzione”, “Anthropos”, “Espéculo” (Univ. Complutense, Madrid),  “R.I.L.C.E” (Univ. Navarra), “Tintas” (Univ. di Milano),  “La Rassegna Iberistica” (Univ. Ca’ Foscari di Venezia),  “Tejuelo” (Univ. Badajoz), “Sincronie” (Univ. Roma “Tor Vergata”, “Critica del Testo” (Univ. La Sapienza”), “Igitur” (Univ. Udine”), Ricerche di Storia sociale e religiosa”,  “Leggere”. 

 

È membro del “Consejo de Redacción y de supervisión externa” della rivista “Tejuelo” (Univ. Badajoz).

È membro del Comitato scientifico della rivista “Teresianum” della Pontifica Facoltà Teologica di Roma.

È revisore per il MIUR, le pubblicazioni dell’Associazioni degli Ispanisti Italiani e per riviste (tra cui “Orillas”, “Tejuelo” (Univ. Badajoz).

Conferenze e seminari

Ha tenuto le seguenti conferenze:

“Poesía que se dice, poesía que se escribe”(Universidad Central de Barcelona, 19/III/2015)

“La inspiración verbográfica de Rafael Alberti, poeta-pintor del siglo XX” (Ateneu de Barcelona, 21/VI/2015).

“Intermedialidad y transmedialidad en las creaciones liricográficas de Rafael Alberti” (Univ. Murcia, 15/12 2015).

“Radici ispaniche del romanzo moderno” (Univ. Macerata, 5 –V-1992).

“Il modernismo e le letterature periferiche in Spagna” (Univ. Macerata, 25 /II/ 1988).

Ha svolto la lezione inaugurale per il seminario della Rivista Orillas (Univ. Padova):" ‘Nunca fui a Granada’ di Rafael Alberti: una proposta di analisi testuale" (Univ. Di Padova, 27/10/2015).

 

Ha partecipato ai seguenti congressi:

-IX Congresso di Studi Mediterranei, Pescara (15-17/VII/1986), organizzato dall’Univ. di Pescara e dal Dowling College of New York, con una relazione dal titolo: “Un bestiario meridional, el "Llibre de les bèsties" de Ramon Llull”.

 

-X Congresso di Studi Mediterranei,  organizzato dall’Ambasciata di Spagna presso lo Stato Italiano a Roma, dall’ Instituto Español de Cultura e dal  Dowling College of New York (Rome, 2-4 /VII/ 1987), con una relazione dal titolo: “Un itinerario mistico: Ausiàs March, dall'amor carnale all'amor celeste”.

 

“Giostre e tornei fra Medioevo ed Età Moderna” (Narni, 14-16 /X/ 1988), VII Convegno di Studio organizzato dal Centro di Studi Storici di Narni, con una relazione dal titolo: “Trattati di cavalleria e norme sul torneo nella Catalogna medievale”

- “Ramon Llull, il lullismo internazionale, l'Italia”, convegno internazionale organizzato dall’ Istituto Universitario Orientale in Napoli (Napoli, 30-31 /III and 1/IV/1989), con una relazione dal titolo: “Esotismo antiromantico e "japonisme" post-simbolista negli haiku di J.M. de Junoy”.

 

- “D'Annunzio e il suo tempo”, convegno organizzato dall’Istituto di Scienze Storiche dell’Università di Genova (Genova, 19-20-21-22-23/IX/ 1989), con una relazione: La ricezione di D'Annunzio in Spagna.

 

-“Homenatge a Joan Fuster” (21,22,23/ II / 1991), tavola rotonda  organizzata dall’ Istituto Universitario Orientale di Napoli, con una relazione dal titolo: Joan Fuster: "Contra el Noucentisme".

 

"Il Bosco Sacro. Percorsi iniziatici nell'immaginario artistico e letterario", diretta da E.Zolla e organizzata da "Italia nel Mondo Cultura e Spettacolo" e "Athena Parthenos", con una relazione dal titolo “Il ‘Coloquio de los Centauros’ di Rubén Darío” (IX/1991).

-        

- "Il Nuovo Mondo nella cultura e nella società europee", organizzata dall’Univ. di Genova (18-19-20/XI/1992), con il titolo: “Dal conquistatore al dittatore nella narrativa di Valle-Inclán”.

- "Ripensando a Federico García Lorca" (19/I/1998), convegno organizzato dall’Univ.  di Roma Tor Vergata, dall’ Univ. Roma Tre e dell’Univ. La Sapienza di  Roma, presso il Teatro Piccolo Eliseo, con una relazione dal titolo: "Hay que recordar, pero recordar antes". In margine al tradizionalismo di Federico García Lorca”.

-IX Congresso AISPI (Siena, 5-7 /III/1998), con una relazione dal titolo: “La scrittura della crisi. ‘En torno al casticismo’ di Miguel de Unamuno”.

- “Finlandia y Ganivet. A próposito de las Cartas Finlandesas”, congresso organizzato dall’Univ. di Tampere (22-24 /III/1998), con una relazione dal titolo: “Crisis y proceso creativo en la poesía de Angel Ganivet”.

- “Ripensando a Rafael Alberti”,  convegno organizzato dall’Univ.  di Roma Tor Vergata, dall’ Univ. Roma Tre e dell’Univ. La Sapienza di  Roma, ad Anticoli Corrado (16/V/ 1998), con una relazione dal titolo “Alberti e il mare”.

- "98 e la crisi di fine secolo", convegno  organizzato dall’Univ. di Cassino (21/ X/ 1998), con una relazione dal titolo: “La scrittura della crisi: ‘Nuevo mundo’ di Miguel de Unamuno”.

-  XIX Congresso AISPI (Roma, 16-18/IX/ 1999) “Le arti figurative nelle letterature iberiche”, con una relazione dal titolo: “Modelli figurali e mentali della malinconia nella Spagna tra Otto e Novecento”.

-       XXI Congresso AISPI(Salamanca, 12-14/IX/ 2002) “Letteratura della memoria”, con una relazione dal titolo: “Los ojos de la memoria: recuerdos, sueños, ensueños en la obra poética del primer Alberti”.

-       XXII Congresso AISPI(Catania, 16-18/V/2004): “Scrittura e conflitto”, con una relazione dal titolo: “Il conflitto di ambivalenza negli stati melanconici e nella poesia spagnola del primo Novecento”.

-        “Cattolicesimo e letteratura del Novecento nei paesi di lingua spagnola” (1/6/2004), congresso organizzato  dall’Instituto Cervantes di Roma e dal Pontificio Consiglio della Cultura di Roma, con una relazione dal titolo: “La lezione dei mistici e il sentimento religioso dei moderni”.

-       “I mondi possibili del Quijote”, congresso organizzato dall’Univ. La Sapienza di Roma (22-23-24 /II/ 2005), con larelazione: “Unamuno e il "Quijote" illustrato da Doré”.

-       XVI Congreso AIH (Parigi, La Sorbone 9-13 luglio 2007), con una relazione sul tema: “Sobre la oscuridad melancólica de los sonetos amorosos de Federico García Lorca”.

-        “Miguel Hernández en Roma”(13-14/XI/2007), convegno organizzato  dall’ Instituto Cervantes, dalla Fundación Miguel Hernández e dalla Asociación de Amigos de Miguel Hernández presso l’Instituto Italo Latino Americano di Roma,  con la relazione: “Notas sobre seis sonetos “desconcertantes” de Miguel Hernández”.

-       “Federico García Lorca e Rafael Alberti a Roma”(19/11/2007), convegno organizzato dall’ Instituto Cervantes di Roma e dall’Università Roma TRE, con una relazione dal titolo: “El alfabeto lírico de Rafael Alberti: entre lo acústico y lo visual”.

-       “Jornada Internacional de Estudio sobre la Traducción (poesía)”, tavola rotonda organizzata dall’Instituto Cervantes di Roma (I/2008), con una relazione dal titolo: “Note intorno alla diade poesia-traduzione”.

-       XVI Congreso AIH (Roma, Univ.  La Sapienza, luglio 2011),  con una relazione dal titolo “Rafael Alberti y la “poesia visiva”: crónica de un desencuentro”.

-       “Jornada Internacional de Estudio sobre la Traducción (poesía)”, tavola rotonda organizzata  dall’Instituto Cervantes presso l’univ.  Roma “Tor Vergata” (12/XI/ 2014), con una relazione dal titolo: “La prosa poetica di Juan Ángel Juristo: ipotesi di traduzione”.

-       “Rafael Alberti a Roma. Un poeta tra pittori”, organizzato con il patrocinio  della  Real Academia de España a Roma e dell’Ufficio Culturale dell’Ambasciata Spagnola presso lo Stato Italiano (13/XI/2014), con una relazione dal titolo: “Dal pre-verbale al post-linguistico. L’ispirazione verbografica e la poesia dipinta di Rafael Alberti”.

-       “Brevitas. Letture e scritture a confronto”, workshop organizzato dall’Univ. Rome “Tor Vergata” e dall’Univ. di Macerata, presso l’Univ. di Roma “Tor Vergata” (25/II/2015), con una relazione dal titolo: “Griglie, paradigmi interpretativi e creazioni verbografiche”.

-       “Santa Teresa di Gesù e l’humanum”, congresso organizzato dal Pontificio Istituto Universitario Teresianum  di Roma (4 -6 novembre 2015), con  una relazione del titolo “Santa Teresa e l’umana malinconia”.

 

Organizzazione di convegni,  giornate di studio, tavole rotonde:

-IX/2002 è stato membro del comitato scientifico del XXI Congresso AISPI (“Letteratura della memoria”).

-V/2004: è stato membro del comitato scientifico del XXII Convegno AISPI (“Scrittura e conflitto”).

-II/III/IV 2007: ha diretto il ciclo di conferenze: “Vite incrociate: i martedì dell’ispanismo”, presso l’ Instituto Cervantes di Roma.  

-27-28/II/2008: ha diretto la tavola rotonda: “Cervantes a la romana. Poeti di León”,patrocinata e organizzata dall’ Instituto Cervantes di Roma con la collaborazione dell’Università di Roma “Tor Vergata” (presenti i poeti Antonio  Gamoneda e  Carlos  Mestre).      

-7/X/2008: ha diretto la tavola rotonda sul tema: “Carlos Barral y la generación del 50”(relatori: Juan José Armas Marcelo e José Esteban).

-12/XI/2008: ha diretto la tavola rotonda “Séptima sesión Cervantes a la romana. Jornada Internacional de Estudio sobre la Traducción”, organizzata dall’ Instituto Cervantes di Roma con la collaborazione dell’Università di Roma “Tor Vergata” (presenti la poetessa Ana Rossetti e lo scrittore Juan Ángel Juristo).

-13/XI/2014:  ha organizzato e diretto presso la  Real Academia de España a Roma la giornata di studio sul tema:  “Rafael Alberti a Roma. Un poeta tra pittori”.

-Ha presentato e introdotto autori e opere del panorama letterario spagnolo presso l’Istituto Cervantes di Roma, tra cui Andrés Trapiello (1998), il poeta Narcís Comadira (2003), “Porto d’ombra” di Juan Chabás (2003), “Don Quijote de la Mancha” of José Luis Giménez- Frontín (2005), “La casa illuminata” [“La casa encendida”] di Luis Rosales (2010), il film-documentario  “Los mundos sutiles (hacia Antonio Machado)” di  Eduardo Chapero Jackson (2014).

 

Incarichi istituzionali:

Nell’a.a 2011-2012 è stata coordinatrice dei Tirocini Formativi Attivi della Macroarea di Lettere (già Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Roma “Tor Vergata”).

Dal 2007 al 2014 è stata presidente del Corso di laurea magistrale in Lingue e Letterature Europee e Americane (LLEA) della Macroarea di Lettere (già Facoltà di Lettere dell’Università di Roma “Tor Vergata”.

Da marzo 2001 a maggio 2004 è stata membro della Giunta Direttiva dell’Associazione degli Ispanisti Italiani (AISPI). 

PUBBLICAZIONI:

Volumi (saggi, traduzioni e curatele):

  • 1.     Loretta Frattale, Il suono impossibile della poesia. Rafael Alberti e la poesia dipinta, Padova, Cleup, 2018.
  • 2.     Loretta Frattale (a cura di), Rafael Alberti a Roma. Un poeta tra pittori, Roma, Editori Riuniti University Press, 2015.
  •  
  • 3.     Rosa Rossi, Teresa d’Avila. Biografia di una scrittrice, introduzione e cura di L. Frattale, Roma, Editori Riuniti University Press, 2015.
  •  
  • 4.     L. Frattale, M. Lefèvre, L. Silvestri (edd.), Libri, manoscritti, scartafacci e altre rarità. Omaggio a José Luis Gotor, Firenze, Alinea Editrice, 2014.
  •  
  • 5.     R. Alberti, L’albereto perduto. Libro terzo e quarto, trad., introd. note di L. Frattale, Roma, Editori Riuniti University Press, 2012.
  •  
  • 6.     L.Silvestri, L.Frattale, M. Lefèvre (eds.), Moderna y Contemporánea, inRumbos del Hispanismo en el umbral del Cincuententenario de la AIH, coord. P. Botta, Roma, Bagatto Libri, 2012, V. vol.
  •  
  • 7.     R. Alberti, L’albereto perduto, trad. di D. Puccini, introd. di L. Frattale, Roma, Editori Riuniti University Press, 2010.
  •  
  • 8.     C. E. de Ory, Faville di vita, pubblicato in spagnolo e italiano, con una pref. di J.V. Piqueras, tradotte da L. Frattale, Roma, Istituto Cervantes, 2006.
  •  
  • 9.     L. Frattale, Melanconia, crisi, creatività nella letteratura spagnola tra Otto e Novecento, Roma, Bulzoni, 2005.
  •  
  • 10.AA.VV., Letteratura della memoria, Atti del XXI Convegno AISPI (Salamanca, 12-14 settembre 2002), a cura di D.A. Cusato, L.Frattale, G. Morelli, Pietro Taravacci, B. Tejerina, Messina, Lippolis, 2004.
  •  
  • 11.AA.VV., La memoria delle lingue. La didattica e lo studio delle lingue della penisola iberica, Atti del XXI Convegno AISPI (Salamanca 12-14 settembre 2002), a cura di D.A. Cusato, L. Frattale, G. Morelli, Pietro Taravacci, B. Tejerina, Messina, Lippolis, 2004.
  •  
  • 12.A. Ganivet, Idearium español, ed. de F. García de Lara, Estudio preliminar y notas de L. Frattale, Granada, Diputación de Granada y Caja de Ahorro de Granada, 2003.
  •  
  • 13.AA.VV.,La penna di Venere. Scritture dell’amore nelle cultura iberiche, Atti del XX Convegno (Firenze 15-17 marzo 2001), a cura di D. Cusato e L. Frattale, Messina, Lippolis, 2002.
  •  
  • 14.AA.VV., Testi specialistici e nuovi saperi nelle lingue iberiche, Atti del XX Convegno (Firenze 15-17 marzo 2001), a cura di D. Cusato e L. Frattale, Messina, Lippolis, 2002.
  •  
  • 15.AA.VV., Ripensando a Federico Garcia Lorca, a cura di M. C. Desiderio, L. Frattale, M.S. Zagolín, pref. di O. Lottini, Gaeta, Biblioteca, 2000.
  •  
  • 16.AA.VV., I luoghi e le voci, a cura di L. Frattale e F. Pierangeli, sezione monografica di «Sincronie» [Rivista semestrale di letteratura, teatro e sistemi di pensiero], Manziana, Vecchierelli, Anno III, fascicolo 6, luglio-dicembre 1999.
  •  
  • 17.P.F. Domenech y Amaya, Indagine su un uomo morso dalla tarantola, introd. di L. Frattale, trad. di L. Apa , Palermo, Sellerio, 1998.
  •  
  • 18.A. Ganivet, Ideario spagnolo, introduzione, traduzione e note di L. Frattale, Roma, 1991.
  •  
  • 19.C.J. Cela, Il caffé degli artisti, pref. di M. Milani, introd. di L. Frattale, Firenze, Ed. Sette, 1990.
  •  
  • 20.J. Antich, Andrógino, edición, introducción y notas de L. Frattale, Madrid, Tecnos, 1989.
  •  
  • 21. R. Llull, Il libro delle bestie, traduzione, introduzione e note di L.Frattale, Palermo, Novecento, 1987.

 

Articoli in miscellanea, contributi a atti congressuali:

  • 22. “Bandadas de mujeres desnudas van dejando/olor a sexo de alma por el aire violeta...”. Eros e malinconia nella poesia del primo Jiménez, en “Ticontre. Teoria Testo Traduzione ”, X, 2018, pp. 35-50.
  •  Intertestualità e intermedialità nel Don Chisciotte immaginato da Mimmo Paladino,  in «Critica del testo», Rivista Quadrimestrale IX/1-2, Roma, Viella, (in corso di stampa).
  •    Nunca fui a Granada. Una poesía y seis liricografías para Federico García Lorca di Rafael Alberti. Una proposta di analisi, in “Orillas”, 5, 2016.
  • Variazioni su un’egloga di Rafael Alberti, in Hora fecunda. Scritti in onore di Giancarlo Depretis, a cura di Paola Calef, Francisco Estevez, António Fournier, Torino, Edizioni Nuova Trauben, 2015, pp. 103-113.
  •  
  • Introduzione a L. Frattale (a cura di), Rafael Alberti a Roma. Un poeta tra pittori, Roma, Editori Riuniti University Press, 2015 (in corso di stampa), pp. 7-43.
  •  
  • .Dal pre-verbale al post-linguistico. L’ispirazione verbografica e la poesia dipinta di Rafael Alberti in L. Frattale (a cura di), Rafael Alberti a Roma. Un poeta tra pittori, Roma, Editori Riuniti University Press, 2015 (in corso di stampa), pp. 139-163.
  •  
  • Santa Teresa d’Avila e la malinconia, in “Teresianum”, 66, 1-2 (2015), pp. 353-369.
  •  
  • .Introduzionea Rosa Rossi, Teresa d’Avila. Biografia di una scrittrice, introduzione e cura di L. Frattale, Roma, Editori Riuniti University Press, 2015, pp. 9-26.
  •  
  • .Elogio della parola e poesia performativa in Juan Carlos Mestre, inTintas. Quaderni di letterature iberiche e iberoamericane, 4 (2014), pp. 43-48. issn: 2240-5437, http://riviste.unimi.it/index.php/tintas.
  •  
  • Il poeta sulla soglia. Rafael Alberti, tra segno e disegno, in L. Frattale, M. Lefèvre, L. Silvestri (edd.), Libri, manoscritti, scartafacci e altre rarità. Omaggio a josé Luis Gotor, Firenze, Alinea Editrice, 2014, pp. 135-145.
  •  
  • Ricordo di Rosa Rossi, in Spagna Contemporanea, 43 (2013), pp. 113-117.
  •  
  • Rafael Alberti y la “poesia visiva”: crónica de un desencuentro, in L. Silvestri, L. Frattale, M. Lefèvre (eds.), Moderna y Contemporánea (Rumbos del Hispanismo en el umbral del Cincuententenario de la AIH, coord.. P. Botta, Roma), Bagatto Libri, 2012, V. vol., p. 296-303.
  •  
  • En la antesala del “Zaguán”: el soneto “Abril. Primavera mortale” de Luis Rosales, Monográfico “Espéculo”, [on line], ed. de Carmen Díaz de Alda, UCM (2012) http://pendientedemigracion.ucm.es/info/especulo/rosales/lo_frattale.html
  •  
  • La “soledad sonora” di Juan Ramón Jiménez, tra ossimoro e sinestesia, in “Ogni onda si rinnova”. Studi di ispanistica offerti a Giovanni Caravaggi, a cura di Andrea Baldissera, Giuseppe Mazzocchi e Paolo Pintacuda, Como - Pavia, Ibis, 2011, vol. II, pp. 311-325.
  •  
  • Sobre la oscuridad melancólica de los sonetos amorosos de Federico García Lorca, in Atti del XVI Congreso AIH (9-13 de julio de 2007), ed. de P. Civil e F. Crémeux, Madrid-Vervuert, Iberoamericana-Frankfurt am Main, 2010, pp. 175-187.
  •  
  • Introduzione, in  R. Alberti, L’albereto perduto, trad. di D. Puccini, Roma, Editori Riuniti University Press, 2010, p. .
  •  
  • Divagazioni sulla diade poesia-traduzione, in Vivir es ver volver. Studi in onore di Gabriele Morelli, a cura di Margherita Bernard, Ivana Rota, Marina Bianchi, Sestante Ed., Bergamo, 2009, pp. 235-240.
  •  
  • El alfabeto lírico de Rafael Alberti: entre lo acústico y lo visual, in Lorca e Alberti. Tradizione e avanguardia, a cura di M. Cristina Assumma, Roma, Artemide, 2009, pp. 139-156.
  •  
  • Notas sobre una “loca” elegía y seis sonetos “desconcertantes” de Miguel Hernández, in Anthropos. Huellas del conocimiento, 220 (2008), Barcelona, pp. 160-167.
  •  
  • Unamuno e il “Quijote” illustrato da Gustave Doré, in Critica del testo, Rivista Quadrimestrale IX/1-2, 2007, pp. 651-673.
  •  
  • Il conflitto di ambivalenza negli stati melanconici e nella poesia spagnola del primo Novecento, in Scrittura e confitto, Atti del XX Convegno dell’Associazione degli Ispanisti Italiani, Roma, Istituto Cervantes, 2006, pp. 185-198.
  •  
  • La crisi dell’io e il romanzo del Primo Novecento, in La Spagna tra passato e presente, Roma, Università Studi Roma Tre, 2006, pp. 105-112.
  •  
  • Los ojos de la memoria: recuerdos, sueños y ensueños en la poesia del primer Alberti, in Letteratura de la memoria, Atti del XXI Congresso AISPI, Messina, Editorial Lippolis, 2004, vol. I, pp. 163-173.
  •  
  • Alberti frente a los fantasmas becquerianos, in Cervantes, 4, II (2003), pp. 155-167.
  •  
  • Modelli figurali e mentali della malinconia nella Spagna di fine secolo, in Le arti figurative nelle letterature iberiche, Atti del XIX Convegno dell’Associazione degli Ispanisti Italiani (Roma, 16-18 settembre 1999), a cura di A. Cancellier e R. Pondero, Padova, Unipress, 2001, pp. 123-134.
  •  
  • Hay que recordar, pero recordar antes. In margine al trdizionalismo di Federico García Lorca, in Ripensando a F. García Lorca, Gaeta, Bibliotheca, 2000, pp. 117-125.
  •  
  • Crisis y proceso creador en la poesía de Ángel Ganivet, in Estudios sobre la vida y la obre de Angel Ganivet (ed. de M. Carmen Díaz de Alda), Madrid, Editorial Castalia, 2000, pp. 85-93.
  •  
  • Teatro e teatralità in Ganivet. Una rilettura del dramma «El Escultor de su alma» , Studi in onore di Marjatta Wis, Neuphilologische Mitteilungen, 2, CI (2000), Helsinki, pp. 159-167.
  •  
  • La scrittura della crisi: "En torno al casticismo" di Miguel de Unamuno, Atti del IX Congresso dell'AISPI (Siena 5-7 marzo 1998), Roma, Bulzoni Editori, 1999, pp. 279-289.
  •  
  • Alberti e il mare, Atti della Giornata di Studio Ripensando a Rafael Alberti (Anticoli Corrado, 16 maggio 1998), Gaeta, Bibliotheca, 1999, pp. 113-121.
  •  
  • Tema americano e voce narrativa in Valle-Inclán, in AA.VV., I luoghi e le voci, a cura di L. Frattale e F. Pierangeli, [Rivista semestrale di letteratura, teatro e sistemi di pensiero], Manziana, Vecchierelli, Anno III, fascicolo 6, luglio-dicembre 1999, pp. 137-151.
  •  
  • Harold Bloom e Cervantes, in Sincronie, Anno II, n. 3, gennaio-giugno 1998, pp. 344-346.
  •  
  • Perspectivas ganivetianas sobre Granada. Variaciones sobre un cronotopo, in RILCE, Pamplona, Universidad de Navarra, 1997, p. 57-72.
  •  
  • Intrabiografia di un corpo. La letteratura secondo Unamuno, in Igitur, VIII, n.1/2, gennaio-dicembre 1996, Roma, Nuova Arnica Ed., pp. 51-66.
  •  
  • Volontà di classicismo e nostalgia del barocco in "La vall de Josafat" di Eugeni D'Ors, in La cultura catalana tra l'umanesimo e il barocco, a cura di C. Romero e R. Arqués, Atti del V Convegno dell'Associazione Italiana di Studi Catalani (Venezia, 24-27 marzo 1992), Padova, Ed. Programma, 1994, pp. 385-398.
  •  
  • Paesaggi mondani e prospettive infernali nei “Sueños” y “Discursos” di Quevedo, in Studi in Memoria di Giovanni Allegra, a cura di G. Mastrangelo, G. Almanza, Sandro Balconcini, Pisa, Gruppo Editoriale Internazionale, 1992, pp. 89-102.
  • Il “Colloquio de los centauros” di Rubén Darío, in Il Bosco sacro. Percorsi iniziatici nell’immaginario artistico e letterario, a cura di E. Zolla e M. Maymone Siniscalchi, Foggia, Bastoni, 1992, pp. 135-147.
  • Letteratura Spagnola, in Un progetto di Biblioteca generale, dir. da V. Valeri e G. E. Viola, a cura di G. Scudder, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, III, 1992, pp. 237-241.
  • Un caso di androginia cosmica nella Spagna modernista: “Andrógino” di José Antich, in Atti del Convegno AISPI (Palermo, 18-20 maggio 1990), a cura di C. Prestigiacomo e M.C. Ruta, Palermo, Flaccovio, 1991, pp. 115-126.
  •  
  • Monte Randa. La macchina della sapienza universale, in «Leggere», 18 (febbraio 1990), pp. 18-23.
  •  
  • Trattati di cavalleria e norme sul torneo nella Catalogna medievale, in La civiltà del torneo (sec. XII-XVII). Giostre e tornei, tra Medievo e Età moderna, Narni, Centro di Studi Storici, 1990.
  •  
  • Un itinerario mistico: dall’amor carnale all’amor celeste in Ausiàs March, in La mistica spagnola. Spagna-America Latina, a cura di G. Massa, Atti della X Ed. della Conferenza Mediterranea, Roma, Dowling College, 1989, pp. 15-27.
  • El “libre de les bèsties” de Raimundo Lulio, in Storia Letteratura Arte dei Paesi  Mediterranei, Atti del IX Congresso, a cura di L. D’Arcangelo,intr. di G. Massa, Chieti, Marino Zolfanelli, 1988, pp. 97-106.

 

  Recensioni e interviste:

 

  • Rec. a Anales de literatura española, I-II-III (1982-1984), in Quaderni di Filologia e lingue romanze, Terza serie, 1 (1986), Macerata, (finito di stampare nel 1987), pp. 297-301.
  •  
  • Mi sento e sono un autodidatta: intervista a Eduardo Mendoza, in Uomini e Libri, XXIV, 121 (novembre-dicembre 1988), pp. 17-19.
  •  
  • Rec. a L. Badia-A Bonner, Ramon Llull, vida pensament i obra literària, Barcelona, 1988, in «Rivista Iberistica», 41 (1989), pp. 69-71.
  •  
  • Rec. a M. de Cervantes, Intermezzi, trad. V. Bodini, a cura di O. Macrì, Torino, Einaudi, 1989: a J. R. Jiménez, Eternidad e Piedra y cielo, trad. e intr. Di F. Tentori Montalto, Firenze, Passigli Editori, 1989; a M. de Unamuno, Il sentimento tragico della vita negli uomini e nei popoli, trad. di M. Donati, Milano, 1989, in Leggere, 15 (ottobre 1989), p. 80.
  •  
  • Si pubblica troppo e si legge troppo poco: intervista a Esther Tusquets, in Uomini e Libri, XXV, 122 (gennaio-marzo 1989), pp. 12-13.
  •  
  • Rec. a L’altro cielo, pref. di Oreste Del Buono, trad. di L. D’Arcangelo, Roma, 1989; a S. Ocampo, La penna magica ed altri racconti, trad. di E. Clementelli, Roma, 1989; a L. Lugones, las fuerzas extrañas, trad. e intr. di L. D’Arcangelo, Roma, 1989, in Leggere, 17 (dicembre-gennaio 1990), p. 87.
  •  
  • Rec. a C. José Cela, La famiglia di Pascual Duarte, trad. di S. Battaglia, Torino, 1989; a Tempo di Mazurca, trad. di T. Riva, Milano 1989; Divieto di accesso ai non addetti ai lavori, trad. di A. Bartolotti, Milano 1989, in Leggere, 20 (aprile 1990), p. 70.
  •  
  • Rec. a F. Gómez de Quevedo, Sogni e discorsi, a cura di I. Bajini, Milano 1990, in Leggere, 22 (giugno 1990), pp. 52-54.
  •  
  • Rec. a R. Galeano, Memorie del fuoco, trad. di M. A. Peccanti, Firenze, 1989-90; a I. Allende, Eva Luna racconta, trad. di G. Guadalupi, Milano, 1990, in Leggere, 28 (febbraio 1991), p. 88.
  •  
  • Rec. a M. Vázquez Montalbán, Quartetto, trad. di H. Lyria, Milano, 1990; A. J. Benet, Lance Spezzate, trad. di A. Morino e S. Piloto di Castro, Napoli, 1990; A. C. de la Barca, Teatro, a cura di C. Samonà, Milano, 1990, in Leggere, 29 (marzo 1991), p. 72.
  •  
  • Rec. a  J. A. Maravall, La letteratura picaresca. Cultura e società nella Spagna del Seicento, a cura di R. Froldi, trad. di S. Ascoli e E.Z. Merlo, Genova, 2, 1990, in «Leggere», 32 (giugno 1991), p. 72.
  •  
  • Rec. a R. Llull, Obres Selectes de Ramon Llull (1232-1316), Ed. de A. Bonner, Mallorca, 1989, in Rivista Iberistica, 39 (1991), pp. 58-60.
  •  
  • .Rec. a J.Bergamín, L'arte del toreare e la sua musica silenziosa, a cura di C. Greppi, Milano, 1992, in Leggere, 49 (aprile 1993), p. 68.
  •  
  • 78.Rec. a T. de Molina, Teatro, a cura di M. G. Profeti, trad. di G. Poggi, R. Paoli, M. Luzi, Milano, 1991, in Leggere, 37 (gennaio 1992), p. 67.
  •  
  • Rec. a R. Rossi, Breve storia della letteratura spagnola, dalla fine del Medievo ai poeti degli anni 90, Milano, 1992, in Leggere, 43 (luglio-agosto 1992), p. 72.
  •  
  • Rec. a F. García Lorca, Canti gitani e andalusi, a cura di O. Macrí, Parma, 1993; Divano del Tamarit, a cura di A. Melis, Venezia, 1993; Amanti assassinati da una pernice, Parma, 1993, in  Leggere, 53 (settembre 1993), pp. 65-66.
  • Rec. a C. García, Questa notte ho sognato in cubano, trad. di V. Viganò, Milano, 1993; a M. Montero, Da Haiti venne il sangue, trad. di G. Guadalupi, Milano, 1993; a A. Bioy Casares, Una bambola russa, trad. di G. Maneri, Milano, 1993, in Leggere, 57 (febbraio 1994), p. 39.
  •  
  • Rec. a A. Machado, Juan de Mairena, Trad. di E. Aragone Terni e O. Macrí, Roma, 1993; a J.J. Lozano e J. Xirau, L'ultima frontiera di Antonio Machado, a cura di D. Manera; Colpo di luna di Mercè Rodoreda, trad. di C. Romanò, Torino, 1993, in Leggere, 58 (marzo 1994), p. 60.
  •  
  • Rec. a P. Ignacio Taibo II, Come la vita, trad. di B. Lazzaro, Milano 1994; a P. Ignacio Taibo I, Pallide Bandiere,Trad. di G. Corica, Milano, 1994, in Leggere, 61 (giugno 1994), p. 64.
  •  
  • Rec. a G. García Márquez, Taccuino di cinque anni 1980-1984, trad. di A. Morino, Milano, 1994, in Leggere, 63 (settembre 1994), p. 39.
  •  
  • Rec. a J.E. Zúñiga, La terra sarà un paradiso, a cura di D. Manera, Roma, 1994; a A. Mutis, Armibar, trad. di F. Bardelli, Torino, 1994; a M. Delibes, I santi innocenti, trad. di G. Soria, Casal Monferrato, 1994, in Leggere, 65 (novembre 1994), pp. 46-47.
  •  
  • Rec. a A. Cunqueiro, Ritrovo di farmacie prodigiose e scuola di guaritori, a cura di D. Manera, Roma, 1994, in Leggere, 69 (aprile 1995), pp. 45.
  •  
  • Il colloquio di Roncisvalle nella storiografia religiosa in età contemporanea, in Ricerche di storia sociale e religiosa, vol. 25, fasc. 49 (1996), pp. 223-226.
  •  
  • Rec. a B. Pérez Galdós, I racconti fantastici, a cura di M. Rosaria Alfani, Roma, Donzelli, 2006, in Alias (26 giugno 2006), p. 24.
  •  
  • Rec. a T. Russo, La ferita di Chirone, Vita e Pensiero, Milano 2006, in Filosofia e medicina, Roma, Babilonline, 2007, pp. 10-13.
  •  
  • Rec. a V. Bodini, Il corriere spagnolo, Besa ed., Lecce, 2013, in il Manifesto (18/12/2013), p. 4.
  •