Rosa Maria Geraci

Qualifica
ASSOCIATO CONFERMATO
Versione completa in italiano
Scarica il Pdf
Curriculum Vitae

Rosa Maria Geraci

 

Curriculum vitae

 

 

 

 

Posizione accademica attuale

 

 

Ricercatore  confermato di Procedura penale (IUS/16) presso il Dipartimento di Diritto pubblico dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”

 

Abilitata alle funzioni di Professore di Seconda fascia di Procedura penale (Bando 2012) (IUS/16 – 12 G2)

 

 

 

Formazione ed Esperienze professionali

 

 

1997                           Laurea in Giurisprudenza, Università “La Sapienza” di Roma; voto: 110/110 e lode. Tesi in Procedura penale: “L’incidente probatorio

 

 

1998                            Vincita del concorso pubblico per l’ammissione all’ “Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio Arturo Carlo Jemolo” (corso annuale di preparazione alla carriera giudiziaria ed alla professione forense, con valore di integrazione della pratica forense ex artt. 1 e 3 D.P.R. 10 aprile 1990, n. 101).

Vincita di una delle borse di studio intestate al prof. “A.C. Jemolo”.

 

1999-2002                  Dottorato di ricerca in “Diritto Processuale Penale interno, internazionale e comparato” (XIV ciclo) presso l’Università degli Studi di Urbino. Esame finale sostenuto con esito positivo il 22.01.2003; dissertazione su “Il nuovo giudizio abbreviato

 

1999-2004                  Collaborazione all’attività didattica e scientifica diretta dal prof. Gustavo Pansini presso l’Università degli Studi di Urbino e l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”

 

2001                            Abilitazione all’esercizio della professione forense.

 

2002                            Specializzazione in Diritto Europeo conseguita presso la S.I.O.I. (Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale)

 

2004-oggi                   Ricercatore di Procedura Penale (IUS/16) presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. Conferma nel ruolo D.R.14.1.2009, con decorrenza dal 20.12.2007

 

2004-oggi                   Collaborazione all’attività didattica e scientifica diretta dal prof. Adolfo Scalfati presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”

 

2013                            Abilitazione Scientifica Nazionale a Professore di Seconda fascia di Procedura Penale (Bando 2012) (IUS/16 – 12 G2)

 

2011-oggi                   Giornalista pubblicista

 

 

 

Attivita’ didattica

 

 

2011-2012                  Affidataria, tramite supplenza, dell’insegnamento di Diritto Processuale Penale (14 CFU) per l’a.a. 2011-2012 presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Napoli Parthenope

 

2011-2012                 Docente nell’a.a. 2011-2012 di Procedura penale I per il corso di laurea in Scienze Giuridiche della Sicurezza presso la Scuola Allievi Marescialli dei Carabinieri di Velletri

 

2017-2018                  Docente aggiunto di Procedura Penale nell’a.a. 2017-2018 presso la Scuola Ufficiali Carabinieri, 196° Corso di Applicazione (2° anno) (titolare: Prof. Adolfo Scalfati)

 

2015-2016                  Docente aggiunto di Procedura Penale nell’a.a. 2015-2016 presso la Scuola Ufficiali Carabinieri, 194° Corso di Applicazione (2° anno) (titolare: Prof. Adolfo Scalfati)

 

2014-2015                  Docente aggiunto di Procedura Penale II nell’a.a. 2014-2015 presso la Scuola Ufficiali Carabinieri, 193° Corso di Applicazione (2° anno) (titolare: Prof. Adolfo Scalfati)

 

2013-2014                  Docente aggiunto di Procedura Penale  nell’a.a. 2013-2014 presso la Scuola Ufficiali Carabinieri, 192° Corso di Applicazione (titolare: Prof. Adolfo Scalfati)

 

2012-2013                  Docente aggiunto di Procedura Penale  nell’a.a. 2012-2013 presso la Scuola Ufficiali Carabinieri, 191° Corso di Applicazione (titolare: Prof. Adolfo Scalfati)

 

2011-2012                  Docente aggiunto di Procedura Penale  nell’a.a. 2011-2012 presso la Scuola Ufficiali Carabinieri, 190° Corso di Applicazione (titolare: Prof. Adolfo Scalfati)

 

2010-2011                  Docente aggiunto di Procedura Penale  nell’a.a. 2010-2011presso la Scuola Ufficiali Carabinieri, 189° Corso di Applicazione (titolare: Prof. Adolfo Scalfati)

 

2009-2010                  Docente aggiunto di Procedura Penale  nell’a.a. 2009-2010 presso la Scuola Ufficiali Carabinieri,  (titolare: Prof. Adolfo Scalfati)

 

2008-2009                  Docente aggiunto di Procedura Penale  nell’a.a. 2008-2009 presso la Scuola Ufficiali Carabinieri,  (titolare: Prof. Adolfo Scalfati)

 

 

2004-2005                  Docente aggiunto di Procedura Penale nell’a.a. 2004-2005 presso la Scuola Ufficiali Carabinieri, 184° Corso di Applicazione (titolare: Prof. Gustavo Pansini)

 

 

2003-2004                  Docente aggiunto di Procedura Penale  nell’a.a. 2003-2004 presso la Scuola Ufficiali Carabinieri, 183° Corso di Applicazione (titolare: Prof. Gustavo Pansini)

 

 

2014-2015                  Docente aggiunto di Criminologia  nell’ a.a. 2014-2015 presso la Scuola Ufficiali Carabinieri, 55° Corso Applicativo (titolare: Prof. Gustavo Pansini)        

 

2012-2013                  Docente aggiunto di Criminologia nell’a.a. 2012-2013 presso la Scuola Ufficiali Carabinieri, 53° Corso di Applicazione (titolare: Prof. Gustavo Pansini)

 

2011-2012                  Docente aggiunto di Criminologia nell’a.a. 2011-2012 presso la Scuola Ufficiali Carabinieri, 52° Corso di Applicazione (titolare: Prof. Gustavo Pansini)

 

2010-2011                  Docente aggiunto di Criminologia nell’a.a. 2010-2011 presso la Scuola Ufficiali Carabinieri, Corso Applicativo Straordinario (titolare: Prof. Gustavo Pansini)         

 

2009-2010                  Docente aggiunto di Criminologia nell’a.a. 2009-2010 presso la Scuola Ufficiali Carabinieri,  (titolare: Prof. Gustavo Pansini)

 

2008-2009                  Docente aggiunto di Criminologia nell’a.a. 2008-2009 presso la Scuola Ufficiali Carabinieri,  (titolare: Prof. Gustavo Pansini)

 

2004-2005                  Docente aggiunto di Criminologia nell’a.a. 2004-2005 presso la Scuola Ufficiali Carabinieri,  44° Corso Applicativo (titolare: Prof. Gustavo Pansini)

 

2007-2008                  Docente aggiunto di Diritto Penale nell’a.a. 2007-2008 presso la Scuola Ufficiali Carabinieri, 187° Corso di Applicazione (1° anno)  (titolare: Prof. Gustavo Pansini)

 

 

 

 

 

 

Progetti di Ricerca

 

 

2009                            Responsabile del Progetto di Ricerca Scientifica d’Ateneo su “Principi costituzionali e intercettazioni”

 

2007                            Partecipante al Programma di Ricerca Scientifica di Rilevante Interesse Nazionale (PRIN 2007), coordinatore scientifico prof. Adolfo Scalfati, su “L’approvvigionamento di tracce e cose pertinenti al reato nel territorio europeo” (durata 24 mesi)

 

2007                            Membro del Progetto di Ricerca Scientifica d’Ateneo “Globalizzazione e processo penale”, responsabile prof. Gustavo Pansini

 

2005                            Partecipante al Programma di Ricerca Scientifica di Rilevante Interesse Nazionale (PRIN 2005), coordinatore scientifico prof. Gustavo Pansini, su “Progetto per una omogeneizzazione del processo penale nei Paesi della U.E.” (durata 24 mesi)

 

 

 

 

Attivita’ didattica e di ricerca all’estero

 

 

2017                            Membro ricercatore dell’ “Instituto Alonso Martínez de Justicia y Litigación” dell’ Universidad Carlos III de Madrid, diretto dal Professor Victor Moreno Catena, Catedrático di Derecho Procesal della Facultad de Ciencias Sociales y Jurídicas dell’ Universidad Carlos III di Madrid

 

 

2015-oggi                   Componente del gruppo di ricerca internazionale coordinato dalla Prof.ssa Helena Soleto Muñoz dell’ Universidad Carlos III de MADRID  su “Negociación, Mediación y Resolución de conflictos” (Ministerio de Economía y Competitividad de España, proyecto de investigación referencia DER2015-66435-P)

 

2011-oggi                   Collaborazione accademica permanente con la Facultad de Derecho della Universidad de Sevilla (Spagna), cattedra del Professor Ángel Tinoco Pastrana, Professor de Derecho Procesal, con particolare riferimento alle attività docenti e di ricerca inerenti i seguenti temi:

 

-          Sviluppo dello Spazio Giudiziario Europeo

-          Cooperazione giudiziaria e di polizia in materia penale nell’ambito dei Paesi dell’Unione europea

-          Attuazione degli strumenti di cooperazione giudiziaria e di polizia dell’Unione Europea negli ordinamenti spagnolo ed italiano

-          Studio dei sistemi processuali comparati di Civil law e Common Law

-          Giustizia Internazionale ed aspetti processuali del Diritto Internazionale

 

 

2011                            Partecipazione come discursor al corso organizzato dal gruppo di ricerca del Proyecto I+D+I del Ministerio de EducacíonDefensa y garantías del imputado. Aspectos internos y comunitarios” dell’Universidad Pablo de Olavide, Sevilla, España

 

 

 

2006

(marzo-giugno)           Visiting professor per tre mesi (dal 4 marzo al 4 giugno) presso l’Universidad Pablo de Olavide di Siviglia (Spagna). Attività svolta sotto la direzione scientifica del Professor Ignacio Flores Prada, Profesor titular de Derecho Procesal : ricerca sul processo penale spagnolo, con particolare riferimento ai riti per i delitti meno gravi ed ai giudizi differenziati (Conformidad, Juicio abreviado, Juicio rápido), lezioni sul processo penale italiano e conferenza-colloquio finale ai professori, ricercatori e dottorandi dell’area di Derecho procesal su “La prueba ilícita en el proceso penal italiano”.

 

 

2004 (agosto)             Visiting scholar presso la New York University Law School Library. Attività svolta: ricerca e studio comparativo sui riti alternativi al dibattimento, con particolare riferimento al Plea bargaining e alle analogie e differenze rispetto all’Applicazione della pena su richiesta delle parti.

 

 

 

 

Partecipazione a comitati redazionali e collaborazione a riviste scientifiche

 

 

2012                            Componente della redazione del “Digesto del processo penale Online” diretto dal prof. A. Scalfati, Giappichelli, 2012

 

 

2011-oggi                   Componente della redazione della rivista Processo Penale e Giustizia (Giappichelli)

 

2011-oggi                   Coordinatore, per rivista Processo Penale e Giustizia (Giappichelli), della sezione online “Corte costituzionale” relativa alle pronunce della Consulta rilevanti in materia di Diritto processuale penale

 

2011-oggi                   Coordinatore, per la rivista Processo Penale e Giustizia (Giappichelli), della sezione “Avanguardie in giurisprudenza

 

2008-2009                  Componente del Comitato di redazione della rivista Archivio penale (Aracne)

 

2004-2011                  Collaboratrice redazionale della rivista Cassazione penale (Giuffré),

 

2000-oggi                   Collaboratrice delle riviste Cassazione penale (Giuffré), Giurisprudenza di merito (Giuffré), Giurisprudenza Italiana (Utet), Archivio penale (Aracne), Processo penale e giustizia (Giappichelli)

 

 

Lingue

 

-          Spagnolo: C2;  D.E.L.E. C1 conseguito il 17 giugno 2015

-          Inglese: C1

-          Francese: A1

 

 

Pubblicazioni scientifiche

 

 

Monografie

 

1)      “Le squadre investigative comuni. Uno studio introduttivo”, Giappichelli, 2017

 

2)      “Sentenze della Corte e.d.u. e revisione del processo penale. I. Dall’autarchia giudiziaria al rimedio straordinario”, Dike Giuridica Editrice, 2012

 

3)      “L’appello contro la sentenza che applica la pena su richiesta”, Cedam, 2011

 

 

Curatele

 

4)      (con Alessandro Diddi) “Misure cautelari ad personam in un triennio di riforme”, Giappichelli, 2015

 

5)      (con AA. VV.) Digesto del processo penale Online diretto da A. Scalfati, Giappichelli, 2012

 

 

 

Contributi in volume

 

6)      “L’impugnativa straordinaria per la violazione della Cedu accertata a Strasburgo: le ipotesi, le procedure, gli effetti”, in P. Corvi (a cura di), Le Impugnazioni straordinarie nel processo penale, Giappichelli, 2016, pp. 69-93

 

7)      “Problematiche operative della cooperazione interstatuale ai fini di confisca”, in Aa. Vv., La circolazione investigativa nello spazio giuridico europeo: strumenti, soggetti, risultati, a cura di L. Filippi, P. Gualtieri, P. Moscarini, A. Scalfati, Cedam, 2010, pp.107-116

 

8)      “Le norme transitorie”, in AA. VV., Nuove norme su prescrizione del reato e recidiva. Analisi della legge 5 dicembre 2005, n. 251 (“ex Cirielli”), a cura di A. Scalfati, Padova, 2006, pp. 309-336

 

9)      “La disciplina nel Regno Unito”, in Il Mandato d’Arresto Europeo, a cura di G. Pansini e A. Scalfati, Jovene, 2005, pp. 257-271

 

10)  “La normativa danese”, in Il Mandato d’Arresto Europeo, a cura di G. Pansini e A. Scalfati, Jovene, 2005, pp. 237-244

 

 

Voci enciclopediche e dizionari

 

11)   “Ne bis in idem”, in Digesto del processo penale Online diretto da A. Scalfati, Giappichelli, 2012

 

12)  “Motivazione, obbligo di”, in Dizionari sistematici, Procedura Penale, a cura di G. Spangher,  Milano, 2008, pp. 251-254

 

13)  “Nuove contestazioni”, in Dizionari sistematici, Procedura Penale, a cura di G. Spangher,  Milano, 2008, pp. 712-714

 

14)  “Correlazione tra accusa e sentenza”, in Dizionari sistematici, Procedura Penale, a cura di G. Spangher, Milano, 2008, pp. 676-677

 

15)  “Motivazione, obbligo di”, in Il Diritto, Enciclopedia giuridica, Milano, 2007, vol. 9, pp. 717-721

 

16)  “Responsabile civile”, in Dizionario di diritto pubblico diretto da S. Cassese, Milano, 2006, vol. V, pp. 5087-5093

 

 

Articoli e note

 

17)  “Lesione dei diritti dei detenuti e poteri del magistrato di sorveglianza”, in Processo penale e giustizia, 2012, n. 1, pp. 138-149

 

18)  “La revisione quale rimedio interno dopo le condanne della Corte di Strasburgo: un avanzamento di tutela e molte incognite”, in Processo penale e giustizia, 2011, n. 4, pp. 93-104

 

19)  “Questioni in tema di cooperazione giudiziaria tra Italia e Stati Uniti”, in Cassazione penale, 2011, pp. 3904-3909

 

20)  “Scenari costituzionali”, in Processo penale e giustizia, 2011, n. 6, pp. 33-36

 

21)  “Scenari costituzionali”, in Processo penale e giustizia, 2011, n. 3, pp. 28-32

 

22)  “Brevi note in tema di rimedi impugnatori attivabili avverso il mandato d’arresto europeo emesso dal giudice italiano”, in Giurisprudenza di merito, 2010, pp. 2796-2799

 

23)  “Le modalità di esecuzione di pena detentiva inflitta da altro Stato europeo nei confronti di cittadino italiano”, in Cassazione  penale, 2009, pp. 500-505

 

24)  “Applicabilità dell’indulto ai condannati all’estero trasferiti in Italia per l’espiazione della pena”, in Cassazione penale, 2009, pp. 57-60

 

25)  “Applicabilità della disciplina del mandato di arresto europeo nel caso di successivo ingresso di uno Stato nell’Unione europea”, in Cassazione penale, 2008, pp. 2810-2811

 

26)  “Mancato accoglimento del patteggiamento e controllo dibattimentale”, in Cassazione  penale, 2008, pp. 2942-2945

 

27)   “Il principio di specialità in materia di estradizione”, in  Cassazione penale, 2008, n. 3, pp. 977-979

 

28)  “La disciplina italiana di attuazione del mandato d’arresto europeo”, parte II), in Studium Iuris, 2007, fasc. 2, pp. 158-162

 

29)   “La disciplina italiana di attuazione del mandato d’arresto europeo”, parte I), in Studium Iuris, 2007, fasc. 1, pp. 43-50

 

30)  “Chiaroscuri della disciplina in tema di patteggiamento allargato”, in Cassazione  penale, 2007, pp. 2445-2457

 

31)  “In tema di estradizione per l’estero”, in Cassazione penale, 2005, pp. 2285-2287

 

32)  “Sulla certificazione di conformità della documentazione trasmessa in esecuzione di rogatoria”, in Cassazione penale, 2005, pp. 2032-2034

 

33)  “Incompetenza territoriale e libertà personale”, in Giurisprudenza italiana, 2004, pp. 144-146

 

34)  “Giudizio abbreviato e poteri di integrazione probatoria del giudice”, in Cassazione penale, 2004, pp. 4118-4122

 

35)  Nota a Cass., sez. III, 24 giugno 2003, Karpo (C.E.D. Cass., n. 226164), in Cassazione  penale, 2004, pp. 3255-3256

 

36)  Nota a Cass., sez. VI, 4 aprile 2003, Tropea (C.E.D. Cass., n. 226422), in Cassazione penale, 2004, pp. 2913-2914

 

37)  “Sulla utilizzabilità nel giudizio abbreviato delle dichiarazioni rese spontaneamente dall’indagato alla polizia giudiziaria”, in Cassazione  penale, 2004, pp. 2908-2910

 

38)  Nota a Corte di Appello di Palermo, 6 maggio 2003, Pecoraro, in Giurisprudenza di merito, 2003, pp. 2215-2218

 

39)   Nota a Corte di Appello di Palermo, 28 maggio 2003, in Giurisprudenza di merito, 2003, pp. 2024-2026

 

40)  “Sulle condizioni di punibilità in Italia dello straniero per delitto comune commesso all’estero”,  in Giurisprudenza di merito, 2003, pp. 1466-1467

 

41)  “Il minimo etico del giusto processo per gli imputati stranieri”, in Giurisprudenza italiana, 2003, pp. 2384-2387

 

42)  “Sentenza di patteggiamento e limiti alle impugnazioni”, in Giurisprudenza italiana, 2003, pp. 1448-1450

 

43)  “Annullamento della sentenza d’appello e cessazione delle misure cautelari”, in Giurisprudenza italiana, 2002, pp. 2431-2433

 

44)  “In tema di avvisi lasciati sulla segreteria telefonica del cellulare”, in Giurisprudenza italiana, 2002, pp. 369-371

 

45)  “Successione di leggi processuali penali e citazione diretta a giudizio”, in Giurisprudenza italiana, 2000, pp. 2364-2367

 

46)  “Contestazioni a catena e regime custodiale”, in Giurisprudenza italiana, 2000, pp. 1713-1716

 

47)  Nota a Cass., Sez. un., 25 ottobre 2000, Poggi Longostrevi, in Giurisprudenza  italiana, 2002, pp. 1697-1698

 

48)  Nota a Cass., sez. I, 26 aprile 2000, Marandin, in Giurisprudenza italiana, 2001, pp. 1014-1015

 

49)  Nota a Cass., sez. I, 19 novembre 1999, Berti, in Giurisprudenza italiana, 2000, pp. 1907-1908

 

50)  Nota a Cass., sez. III, 7 novembre 1999, Scarci, in Giurisprudenza italiana, 2000, pp. 579-580

 

 

 

Commentari

 

51)  “Applicazione della pena su richiesta delle parti”, in G. Lattanzi – E. Lupo, Codice di procedura penale. Rassegna di giurisprudenza e di dottrina, Aggiornamento 2013-2016, Giuffré, 2017, pp.

 

52)  “Applicazione della pena su richiesta delle parti”, in G. Lattanzi – E. Lupo, Codice di procedura penale. Rassegna di giurisprudenza e di dottrina, Giuffré, 2012, pp.447-819

 

53)  “Artt. 134-140 disp. att. c.p.p.”,  in Codice di procedura penale ipertestuale diretto da A. Gaito, Utet, 2001, p. 2599 ss.

 

 

Codici annotati

 

54)  Commento agli Artt. 187-219 c.p.p. in G. Lattanzi, Codice di procedura penale annotato con la giurisprudenza, VII edizione, Milano, 2008, pp. 725-841

 

55)   Commento agli Artt. 187-219 c.p.p. in G. Lattanzi, Codice di procedura penale annotato con la giurisprudenza, VI edizione, Milano, 2007, pp. 691-796

 

56)  Commento a Legge 207/2003, art. 16 nonies d.l. 8/1991, artt. 90, 91, 92, 94 d.p.r. 309/1990, in Codice dell’esecuzione penitenziaria, diretto da F. Peroni e A. Scalfati, Milano, 2006, pp. 655-670; 675-680

 

 

In corso di pubblicazione:

 

1)      “El proceso penal italiano”, contributo in lingua spagnola in volume collettaneo pubblicato in occasione della riforma del Código Nacional de Procedimientos Penales de los Estados Unidos de México.

 

 

 

Conferenze, relazioni ed interventi a convegni

 

-          Conferenza su “Condanne della Corte edu e revisione del giudizio penale”, Roma, Università di Tor Vergata, Dipartimento di Giurisprudenza, 18.6.2015

 

 

-          “Le problematiche operative della cooperazione giudiziaria in materia di sequestro probatorio e confisca” – intervento al convegno “L’investigazione giudiziaria nello spazio comune europeo”, Roma, L.U.I.S.S., 26 novembre 2009

 

-          La prueba ilícita en el proceso penal italiano” – conferenza-colloquio ai professori, ricercatori e dottorandi dell’area di Derecho procesal dell’Universidad Pablo de Olavide , Sevilla, España, 26 maggio 2006

 

 

 

Partecipazione ad associazioni scientifiche

Dal 2010 membro dell’Associazione tra gli Studiosi del Processo Penale “Gian Domenico Pisapia”v